Recensione di Apple iPad Pro (2020) da 12,9 pollici: l'iPad più veloce di sempre

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 18



Il nostro prezzo di valutazione con una revisione di 969 IVA inclusa (64 GB, Wi-Fi)

Stupendamente veloce e costoso, l'iPad Pro da 12,9 pollici (2018) è il tablet Apple più capace di sempre

Pro Supporto USB Type-C incredibilmente veloce Display da bordo a bordo Contro Enormemente costoso Non flessibile come un vero laptop Pubblicità

L'iPad Pro da 12,9 pollici (2018) è al centro di una battaglia nel quartier generale di Apple. Non una battaglia letterale. Non sto parlando di Jony Ive in una cotta di maglia di ferro che spinge un luccio affilato a Tim Cook (anche se questa è un'immagine che farò fatica a togliermi dalla testa). No, sto parlando della lotta per il futuro del mobile computing. Più specificamente, la battaglia tra iPad e MacBook.

Vedi Offerta su amazon.it



Giunto alla sua terza generazione, l'iPad Pro 12.9in 2018 è un dispositivo abbastanza potente e in grado di affrontare portatili tradizionali come MacBook Air e MacBook da 12 pollici con il proprio gioco. Presto sarà in grado di eseguire Photoshop completo, è abbastanza veloce da reggere da solo ed è estremamente competente in ogni area immaginabile.

Tuttavia, ci sono ancora alcuni blocchi piuttosto importanti nell'utilizzo di un iPad Pro in un ambiente professionale e, sempre più, quei blocchi stradali si sentono imposti artificialmente. È come se Apple volesse che l'iPad diventi uno strumento professionale, ma non riesce a liberarsene completamente.

Vedi Offerta su amazon.it

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione di Microsoft Surface Pro 6

12.9 nella recensione di Apple iPad Pro (2018): cosa devi sapere

Vedrò quali sono questi impedimenti più avanti in questa recensione. Per ora, però, togliamo i grandi dettagli.



Questa è l'ultima versione dell'iPad Pro da 12,9 pollici di Apple. È il tablet che Apple dice di voler sostituire il tuo laptop. È meglio utilizzato in combinazione con la tastiera aggiuntiva e lo stilo Apple Pencil, entrambi elementi extra 'opzionali' che devono essere acquistati separatamente.

E questo modello segna la più grande riprogettazione dell'iPad Pro di sempre. Apple non ha solo migliorato le prestazioni nel 2018, come ogni anno, ma ha anche radicalmente rinnovato il design. Queste modifiche includono la rimozione del sensore Touch ID (sostituendolo con Face ID proprio come sugli iPhone più recenti), il dimagrimento della cornice verso il basso, la quadratura dei bordi del tablet e la riprogettazione della custodia della tastiera e della Apple Pencil.

Immagine 18 di 18

Recensione di Apple iPad Pro (2018) da 12,9 pollici: prezzo e concorrenza

È anche molto più costoso, seguendo la sfortunata tendenza dell'aumento dei prezzi per quasi tutti i prodotti legati alla tecnologia. L'iPad Pro di base da 12,9 pollici con 64 GB di spazio di archiviazione ti riporterà a da € 969, il nuovo Smart Keyboard Folio costa da € 199 e la Apple Pencil di seconda generazione è da € 119.

Completa tutto questo e pagherai da € 1.287 per il tuo nuovo iPad Pro da 12,9 pollici. In alternativa, se desideri il Wi-Fi e l'iPad Pro Pro di alta gamma con 1 TB di spazio di archiviazione e tutti gli accessori, pagherai da € 2.187. Accidenti, sono molti soldi.

Basti dire che questo porta l'iPad Pro da 12,9 pollici in diretta concorrenza con laptop 2 in 1 staccabili come Microsoft Surface Pro 6 e Google Pixel Slate. In effetti, il nuovo iPad Pro supera entrambi i concorrenti sul prezzo, anche se viene fornito con metà dello spazio di archiviazione.

Acquista il nuovo 12.9in iPad Pro (2018) da John Lewis

12.9in Apple iPad Pro (2018)

Microsoft Surface Pro 6

Google Pixel Slate

Spec

64 GB, Apple A12X Bionic, Wi-Fi

Intel Core i5 di ottava generazione da 128 GB

Intel Core i5 di ottava generazione da 128 GB

Tavoletta

da € 969

da € 879

da € 969

Tastiera

da € 199

da € 149

da € 189

Stilo

da € 119

da € 99

da € 99

totale

da € 1.287

da € 1.127

da € 1.257

Recensione di Apple iPad Pro (2018) da 12,9 pollici: design e caratteristiche chiave

Apple ha sicuramente migliorato il suo gioco quando si tratta di design. Non solo questo nuovo iPad Pro è più attraente e moderno da vedere, con i suoi bordi squadrati, gli angoli dello schermo arrotondati e il display edge-to-edge, Apple ha anche apportato modifiche che migliorano la praticità del design nel suo insieme.

Vedi correlati Miglior tablet 2019: I primi tablet di Windows, Android e iOS per acquistare nelle vendite Boxing Day Il miglior laptop UK 2020: i migliori laptop Windows, Apple e Chrome OS che puoi acquistare Miglior iPad 2019: quale Apple iPad dovresti scegliere?

La custodia della tastiera, ad esempio, è ora un design folio anteriore e posteriore, quindi, sebbene sia più costoso di prima, ottieni la protezione completa per il tuo iPad Pro. Anche la custodia della tastiera ora ha due posizioni, invece di quella che hai sul primo iPad. Uno è ripido come prima e uno è un po 'più rilassato, rendendo l'iPad Pro molto più comodo da usare in grembo. Questa disposizione non è ancora all'altezza della flessibilità del cavalletto regolabile in modo continuo sul Surface Pro 6 ma, per quanto mi riguarda, l'iPad Pro si sente più stabile quando è appollaiato sulle tue cosce.

Un altro evidente miglioramento che Apple ha dovuto apportare rispetto al precedente iPad Pro è stato la ricarica e la memorizzazione di Apple Pencil e si è ispirato ai dispositivi Surface di Microsoft. Invece di dover scomodamente rimuovere un cappuccio eminentemente perdibile dall'estremità della Matita e collegarlo alla porta del tablet per ricaricare la batteria, la nuova Apple Pencil si attacca magneticamente al bordo superiore e si ricarica in modalità wireless. Questo non è stato implementato perfettamente alla perfezione - se si attacca la matita a sinistra o a destra del centro, si attaccherà ma non si carica - ma è molto, molto più conveniente.

Immagine 10 di 18

Una conseguenza nascosta della nuova forma e del nuovo design è che i tre contatti che collegano il tablet alla tastiera non si trovano più sul bordo inferiore ma sul retro del tablet. Ciò significa che non sarai in grado di risparmiare denaro e utilizzare il nuovo iPad Pro con la tua vecchia tastiera intelligente. I proprietari dell'iPad Pro di prima o seconda generazione potrebbero anche essere sorpresi di scoprire che anche la loro vecchia Apple Pencil non sarà compatibile.

In breve, se hai acquistato un iPad Pro di generazione precedente e stai aggiornando, dovrai acquistare di nuovo il lotto. Ciò, se non del tutto sorprendente, è ancora leggermente deludente, soprattutto perché i due accessori costano da € 319 in totale.

Recensione Apple iPad Pro da 12,9 pollici: Apple Pencil di seconda generazione

Tuttavia, otterrai almeno un aggiornamento se scegli di aggiungere la Apple Pencil di seconda generazione al tuo carrello quando raccogli il tuo nuovo brillante iPad Pro e Smart Keyboard Folio. E, a parte la ricarica wireless e la possibilità di attaccarlo al bordo superiore del tablet ogni volta che non lo si utilizza, ha avuto una riprogettazione completa.

Ora è più corto, appiattito lungo un lato e rifinito con un rivestimento morbido e opaco, che secondo me lo rende più comodo da impugnare e da usare. Il pennino ha anche un aspetto leggermente più morbido, rendendolo più simile all'utilizzo di carta e penna che mai. Apple ha inoltre aggiunto la sensibilità al tocco alla canna, che consente di eseguire varie scorciatoie con un doppio tocco leggero.

Per impostazione predefinita, questo gesto di doppio tocco consente di alternare tra lo strumento corrente e la gomma, sebbene sia possibile personalizzarlo in una certa misura. È possibile alternare tra lo strumento corrente e l'ultimo utilizzato, ad esempio, oppure utilizzarlo per visualizzare invece la tavolozza dei colori.

Immagine 17 di 18

Recensione Apple iPad Pro da 12,9 pollici: USB Tipo-C

Per dare credito ad Apple, c'è una buona ragione per non essere compatibile con la Pencil di prima generazione e questo perché l'iPad non ha più la porta Lightning necessaria per caricarla.

Invece, forse nella modifica più significativa dell'iPad dalla prima volta in cui l'iPad è nato, il suo connettore principale non è più proprietario ma basato su standard. Tutti grandinano USB Type-C.

Solo che non è proprio quello che ti aspetteresti da un dispositivo USB Type-C collegato. Su un laptop Windows 10 o macOS, una connessione USB di tipo C ti consentirebbe di connettere tutti i tipi di dispositivi: monitor, stampanti, calibratori, dispositivi di archiviazione - il nome. Qui, a proposito del tipico revisionismo di Apple, USB Type-C è molto più restrittivo.

Ci sono alcune buone notizie: ora puoi usare un caricabatterie per ricaricare laptop, tablet e telefono. Inoltre, puoi collegare qualsiasi vecchio lettore di schede SD di tipo C e importare fotografie e video dalla tua DSLR. Non devi più sprecare una piccola fortuna su un mucchio di adattatori e connettori Apple, il che deve essere una buona cosa.

Immagine 2 di 18

Quello che non puoi fare è qualsiasi altra cosa ti aspetti di poter fare con USB Type-C. Non ancora, almeno. Vuoi collegare un secondo monitor? Questo tipo di funzionamento funziona, ma, per impostazione predefinita, il collegamento dell'iPad Pro a un monitor USB di tipo C rispecchierà solo il display. Fino a quando Apple non aggiunge il supporto del dispositivo di puntamento a iOS, non sarai in grado di fare molto di più con esso. iMovie è impostato per ottenere una seconda anteprima del monitor, ma non sarai mai in grado di fare altro che visualizzare i contenuti perché non puoi manipolare ciò che è sullo schermo senza mouse o touchpad.

Né la porta USB Type-C da 12,9 pollici di iPad Pro supporta l'archiviazione di massa. Non correttamente comunque. Vuoi collegare un disco rigido o una chiavetta USB e trasferire i file avanti e indietro? Sei sfortunato. L'unico supporto di archiviazione esterno si presenta sotto forma di importazione di foto nel Rullino fotografico. Non puoi nemmeno importare le foto direttamente in app come Lightroom, ma devi importarle nel Rullino fotografico e da lì a Lightroom. È un po 'complicato.

Anche il supporto per le cuffie USB sembra essere un po 'incoerente. Anche se tutti gli auricolari USB Type-C economici che ho collegato funzionavano bene, un adattatore per cuffie da USB Type-C a 3,5 mm di terze parti non funzionava. E sì, ne avrai bisogno se vuoi connettere le tradizionali cuffie cablate. Una delle altre nuove 'caratteristiche' di iPad Pro quest'anno è che Apple ha rimosso il jack per cuffie da 3,5 mm. Questo è semplicemente mediocre.

Immagine 16 di 18

Recensione Apple iPad Pro da 12,9 pollici: prestazioni, display e durata della batteria

Sembrano tutti piccoli inconvenienti e, di fatto, su carta la maggior parte sono semplici da superare, ovviamente tutti tranne il supporto multi-monitor. Ma quando dai un'occhiata alla potenza pura disponibile oggi per il proprietario dell'iPad, è strano che Apple non abbia fatto passi da gigante in queste aree.

Con il nuovo chip Bionic A12X di Apple all'interno, abbinato a 6 GB di RAM, l'iPad Pro da 12,9 pollici (2018) è, semplicemente, straordinariamente potente. Dai un'occhiata ai grafici di riferimento di seguito. In Geekbench e GFXBench, non è solo più veloce dell'iPad Pro dell'anno scorso, ma è anche più veloce del Microsoft Surface Pro 6 basato su Intel Core i5 di ottava generazione che abbiamo recensito solo un mese fa. Sono cose davvero impressionanti.

Se ciò non fosse abbastanza impressionante, ricorda che questo è un tablet che può offrirti più di dieci ore di riproduzione video offline continua, durando il 25% in più rispetto al Core i5 Microsoft Surface Pro 6 nel test equivalente. Non riesce a eguagliare l'iPad Pro 2017 per la resistenza o il Samsung Galaxy Tab S4 basato su Android, ma più di dieci ore in questo test sono migliori di quanto la maggior parte dei laptop Windows possa gestire.

Ultimo, ma non meno importante, il display è eccellente. Apple sta ancora utilizzando la tecnologia IPS qui e non è ancora passata ad AMOLED per i suoi iPad, ma è eccellente come sempre.

È estremamente nitido, con una risoluzione di 2.732 x 2.048 (per una densità di pixel di 264ppi), la reattività al tocco è ottima e la qualità delle immagini è assolutamente impareggiabile. La luminosità di picco raggiunge 629cd / m², il contrasto raggiunge 1.529: 1 e la copertura sRGB è del 90,9%. Questo è un display meraviglioso da qualsiasi misura.

Recensione Apple iPad Pro da 12,9 pollici: fotocamere, altoparlanti e microfoni

Finora ho coperto i grandi headliner, le cose che fanno davvero la differenza tra l'iPad Pro di quest'anno e quello dell'anno scorso. Ma c'è anche un'intera tranche di piccoli miglioramenti che la portano ad un altro livello.

Cose come un audio migliorato dall'array quad-speaker riprogettato dell'iPad e una migliore acquisizione audio dalla sua nuova configurazione a cinque microfoni (l'ultimo iPad ne aveva 'solo' tre). C'è anche Smart HDR per la fotocamera da 12 megapixel dell'iPad - anche se penso ancora che tu sia un po 'arrabbiato se lo usi come lo snapper principale - e anche il supporto 4G ed eSIM di classe Gigabit per la versione cellulare dell'iPad Pro.

Immagine 5 di 18

12.9in Recensione di Apple iPad Pro: verdetto

Ovunque guardi la scheda tecnica dell'iPad Pro 2018, infatti, c'è un aggiornamento minore o importante, che si aggiunge a un enorme passo avanti per l'iPad Pro nel suo insieme. È superveloce e incredibilmente ben fatto. È migliore in quasi ogni modo immaginabile rispetto al modello precedente e riesce persino a battere i tablet Windows 2 in 1 basati su Intel per prestazioni.

Il problema che ho con questo iPad Pro è lo stesso dei modelli precedenti. Anche se ora è costoso come un laptop a tutti gli effetti e altrettanto veloce, non è abbastanza flessibile da giustificare costi quanto, se non di più, rispetto alle sue controparti basate su Windows e macOS.

Non esiste ancora un supporto multi-monitor o dispositivo di puntamento adeguato. Non puoi sempre trasferire facilmente i file da un'applicazione all'altra senza dover pensare molto a quello che stai facendo per primo. E, nonostante l'introduzione di USB Type-C, il supporto per l'archiviazione di massa rimane limitato.

Fino a quando Apple non rimuoverà quei blocchi stradali, l'iPad Pro rimarrà uno strumento che solo alcune persone possono utilizzare su base professionale. Per un hardware così capace e assolutamente meraviglioso, è un vero peccato.

Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese