Cpu

Recensione AMD Ryzen: AMD Ryzen 7 1800X compete con Intel Core i7-6950X da da € 1.600

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 8



Il nostro prezzo di valutazione quando rivisto 500 IVA inc

Quasi impeccabile, l'AMD Ryzen 7 1800X dà un pugno ben al di sopra del suo peso e offre a Intel una certa concorrenza

Pro Rapporto qualità-prezzo Prestazioni Processore sbloccato in fabbrica Contro No XFR o Precision Boost durante l'overclocking Pubblicità

C'è sempre stato un dibattito nella comunità degli appassionati di PC tra AMD e Intel, ma negli ultimi anni la forte concorrenza tra i due marchi è svanita, con Intel che si è costantemente allontanata per prestazioni e valore. Aspettiamo da tempo il ritorno di AMD e, infine, Ryzen, La nuova linea di processori AMD, è qui.

Vedi Offerta su amazon.it



Ryzen usa il Microarchitettura Zen, basato su un processo di produzione FinFET a 14 nm, e utilizza una nuova presa AM4. Infine, fa finalmente il suo debutto sul mercato la nuova tecnologia AMD (tanto necessaria) del multithreading (SMT) di AMD. Questo è simile a Tecnologia Intel Hyper-Threading, in cui vengono utilizzati due thread per core.

Ultimo aggiornamento: Secondo a post di blog recenti di AMD, Le temperature misurate del Ryzen 7 1800X erano errate di 20 ° C. Questo deriva da AMD che limita il margine di overclocking, creando un limite di temperatura virtuale. Siamo un po 'sconcertati sul perché AMD creerebbe una tale politica all'interno del chip, ma dovresti tenerlo presente quando overclocking o quando la tua temperatura interna è più alta di quanto ti aspetteresti.

Vedi Offerta su amazon.it

Notizia: Il Ryzen 5 è ora disponibile ed è disponibile in 6 e 4 varianti core, tutte con SMT e vengono sbloccate come la Ryzen 7-line. La linea di prodotti AMD Ryzen 5 è la seguente:

  • 1600X (6 core, 12 thread, 3,6 GHz di clock di base) - $ 249 (~ da € 205)
  • 1600 (6 core, 12 thread, clock di base 3.2GHz) - $ 219 (~ da € 180)
  • 1500X (4 core, 8 thread, orologio base da 3,5 GHz) - $ 189 (~ da € 155)
  • 1500 (4 core, 8 thread, clock base 3.2GHz) - $ 169 (~ da € 140)

Recensione AMD Ryzen: prezzo, concorrenza e modelli

Abbiamo ricevuto le migliori specifiche di AMD Processore Ryzen 7 1800X per test, un processore da da € 500 con otto core, che supporta l'esecuzione di 16 thread, un clock di base da 3,6 GHz e la possibilità di aumentare il Turbo Clock fino a 4 GHz. Il 1800X può essere trovato per da € 489 tramite Amazon.co.uke $ 499 tramite Amazon.com.



Tuttavia, non è l'unico nuovo processore nella nuova gamma. In fondo alla gamma c'è il Ryzen 7 1700X a da € 390 ($ 400 tramite Amazon.com), un chip a otto core a 16 thread con una base più lenta da 3,4 GHz e Turbo Core da 3,8 GHz.

Infine, c'è il Ryzen 7 1700, che costa da € 320 ($ 330 tramite Amazon.com), sempre con otto core e 16 thread, ma funzionante con un clock di base 3GHz inferiore e Turbo Core da 3,7 GHz. Sia il 1700X che il 1800X hanno un TDP di 95W, mentre il normale 1700 ha una potenza nominale di 65W. È importante notare che Intel Core i7-6900K e Core i7-6950X, i principali rivali dei chip Ryzen 7, hanno un TDP di 140 W.

Immagine 2 di 8

Questo potrebbe sembrare un sacco di soldi - i chip Intel Core i3 e Core i5 sono molto più economici - ma non preoccuparti. AMD ti ha coperto anche lì, con piani per portare i processori Ryzen 5 e Ryzen 3 più convenienti entro la fine dell'anno.

In questa recensione ho confrontato il Ryzen 7 con il da € 1.600 Intel Core i7-6950X ($ 1.630 su Amazon.com) e il grado di consumo Intel Core i7-7700K a da € 330 ($ 350 su Amazon.com). Sebbene il Ryzen 7 1800X sia mirato a Intel Core i7-6900K al prezzo di da € 1.000 ($ 1,022 su Amazon.com), questo confronto dovrebbe dare agli utenti e ai giocatori di fascia alta un'idea di come si forma la nuova linea AMD.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione AMD Ryzen: socket AM4 e chipset X370

Come con la maggior parte dei nuovi lanci di processori, non è solo il chip ad essere nuovo. Inoltre, spesso è necessaria una nuova scheda madre con un nuovo chipset e talvolta un nuovo socket. Con Ryzen, abbiamo bisogno di tutti e tre. Il nuovo socket è AM4 e il nuovo chipset AMD X370. Insieme, questi aggiungono il supporto della memoria DDR4 a doppio canale ed espandono la larghezza di banda in una gloriosa corsia 24 PCIe 3. Il chipset X370 aggiunge anche il supporto di otto corsie PCI 2, che ti consentiranno di eseguire una macchina con specifiche veramente elevate con più GPU e unità di archiviazione M.2.

Immagine 4 di 8

Certo, questo porta i suoi svantaggi. Dovrai acquistare un nuovo Scheda madre socket AM4 utilizzare i processori Ryzen; una vecchia Scheda madre AM3 + non funzionerà. Tuttavia, lo stesso si può dire per i processori Intel, che sembrano sempre aver bisogno di una nuova scheda madre ogni volta che rotola una nuova generazione di chip. Il costo aggiuntivo per ottenere una nuova scheda madre non dovrebbe sorprendere.

Recensione AMD Ryzen: benchmark delle prestazioni

Abbiamo eseguito diversi benchmark sul nostro banco di prova, che comprendeva a Scheda madre Gigabyte Aorus GA-AX370-Gaming 5 AMD X370, 8 GB di RAM DDR4, una GPU Radeon R7 260X e un raffreddatore ad aria Noctua NH-U12S da 120 mm. Il dispositivo di raffreddamento non è l'ideale per superare l'orologio di base, quindi ti consigliamo di ottenere un dispositivo di raffreddamento migliore se desideri effettuare l'overclocking (più su questo di seguito).

Vedi correlati Migliore scheda grafica 2019: le migliori GPU AMD e Nvidia per giochi a 1080p e 4K

È importante a questo punto notare che sarà necessaria una scheda grafica discreta per produrre qualsiasi tipo di video, poiché i processori Ryzen non hanno una grafica integrata, a differenza dei processori Intel forniti di serie. Per mantenere il livello di gioco, abbiamo testato i chip Intel con la stessa scheda grafica e complemento RAM. L'Intel Core i7-6950X è stato eseguito su un Asus X99 Deluxe IIe aCooler Master Hyper 612 ver.2più fresco. Il nostro Intel Core i7-7700K è stato testato su unAsus Prime Z270-Ascheda madre e Cooler Master MasterLiquid Pro 240 dispositivo di raffreddamento liquido.

Dopo aver già testato Intel Core i7-6950X, siamo rimasti estremamente colpiti dalle prestazioni di Ryzen 7 1800X su tutti gli elementi della nostra suite di benchmark. Il 1800X ha raggiunto un punteggio complessivo di 215, non un brutto sforzo rispetto ai 245 guadagnati dal 1.600 da € i7-6950X. L'Intel Core i7-7700K da 330 da €, nel frattempo, è rimasto molto indietro con un punteggio complessivo di 163.

La differenza più notevole tra i processori di livello superiore si trova nelle parti di editing video e multitasking dei nostri test di benchmark. Qui, dove 1800X ha raggiunto i punteggi rispettivamente di 210 e 242, da € 1.600 i7-6950X ha raggiunto 240 e 290, mentre i7-7700K ha guadagnato 155 e 174. Questi sono numeri davvero impressionanti.

Nel fotoritocco, è stato interessante vedere la 1800X emergere in cima, con un punteggio di 144, rispetto al punteggio di i7-6950X di 120. Tuttavia, portando l'equivalente del punteggio di 142 dell'i7-7700K nell'equazione fa sembrare un po 'la prestazione del 1800X meno impressionante. Prevediamo che i7-6950X sottoperformi a causa della sua velocità di clock di base inferiore di 3GHz, rispetto all'i7-7700K con clock più alto che funziona a 4.2GHz.

In ogni caso, comunque, le prestazioni della 1800X sono di grande effetto. Offre ai costosi i7-6950X una corsa per i suoi soldi, fornendo agli editor di video e ai multitasking pesanti un'alternativa di valore molto migliore, mentre allo stesso tempo è un netto miglioramento rispetto a da € 330 Intel Core i7-7700K.

Immagine 6 di 8

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione AMD Ryzen: prestazioni di gioco

Ecco la domanda killer, però: va bene per i giochi?

Non sorprende vedere il 1800X esibirsi in modo molto simile al Core 330 i7-7700K da da € 330. Poiché i giochi di solito non sfruttano appieno la gamma completa di funzioni del processore, i miglioramenti nella frequenza dei fotogrammi sono generalmente minimi quando si confrontano modelli di processori diversi che hanno un prezzo prossimo.

Abbiamo testato questo su 1800X e i7-7700K eseguendo benchmark in due giochi con diverse risoluzioni: abbiamo eseguito il test Dirt: Showdown a 1.920 x 1.080 e 3.840 x 2.160 a impostazioni Ultra, con 4x Anti-Aliasing; e abbiamo eseguito il benchmark Metro: Last Light Redux a 4K su impostazioni medie con Anti-Aliasing disattivato, 4x Filtro anisotropico, Tessellation e Advanced Physics disattivati.

Con un Radeon R7 260X installato nel nostro banco di prova, non abbiamo notato alcuna differenza evidente tra i due processori AMD e Intel di livello consumer. Il 1800X ha restituito un frame rate di 85 fps in Full HD e 34 fps in 4K in Dirt: Showdown, mentre con una GTX 1080 più potente ha raggiunto rispettivamente 116 fps e 90 fps. In Metro: Last Light Redux, ha raggiunto 34fps con Radeon R7 260X e 104fps con GTX 1080. Confrontandolo con i7-7700K, c'era una variazione inferiore al 3% tra i risultati, con Intel che colpiva e 3fps extra a 4K nel Dirt: Showdown.

Ciò che è chiaro è che il processore Ryzen 7 di AMD è in grado di far fronte ai giochi più intensi, in gran parte grazie ai suoi otto core e 16 thread che alimentano tutto ciò che gli viene lanciato. Ciò che è meno chiaro è se hai davvero bisogno di una potenza extra rispetto a quella più economica Intel Core i7-7700K o addirittura l'orologio inferiore Ryzen 7 1700. Non abbiamo testato quest'ultimo, ma mi aspetto che restituisca risultati in gran parte simili.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione AMD Ryzen: overclocking, XFR e Precision Boost

L'overclocking è un grosso problema all'interno della comunità dei PC, e non sorprende vedere che i processori Ryzen hanno questa capacità integrata. Devo sottolineare, tuttavia, che dovresti usare un dispositivo di raffreddamento appropriato se intendi farlo. Abbiamo avuto solo un Noctua NH-U12S a portata di mano, il che è ottimo per l'overclock moderato, ma qualsiasi cosa passata che richiederà qualcosa di più pesante, come a Noctua NH-D15.

Quelli di noi che sono abituati all'overclocking andranno direttamente nel BIOS per giocherellare con le impostazioni. Tuttavia, ci sono molti utenti che vogliono ancora migliorare le prestazioni, ma non vogliono la seccatura o la preoccupazione di sbagliare. Per quella gente, AMD ha creato Ryzen Master, un software Windows che mira a semplificare il processo.

Tuttavia, c'è un problema all'overclocking su Ryzen. In questo modo si disabilitano le funzionalità XFR e Precision Boost. L'XFR (Extended Frequency Range) di AMD è una funzione che consente alle CPU Ryzen di funzionare alla massima velocità di clock in base all'efficienza del raffreddamento. Mentre il Precision Boost di AMD eseguirà regolazioni millisecondi della velocità di clock per ottenere il massimo dal tuo chip, senza influire sull'assorbimento di potenza.

Immagine 8 di 8

Mi ha sorpreso, tuttavia, vedere un'improvvisa perdita di velocità nel momento in cui abbiamo lanciato Ryzen Master. In effetti, c'è stato un calo del 7,5% del nostro punteggio di riferimento complessivo (a 200, in calo da 215) con il software semplicemente aperto in background.

Con un clock di base portato a 3,9 GHz, in aumento rispetto allo stock 3,6 GHz, quella velocità non si era ripresa, con i benchmark di editing video e multitasking che restituivano rispettivamente punteggi 203 e 232, in calo da 210 e 242. L'ho trovato strano vedere un calo dei risultati, soprattutto perché la temperatura di picco di 88 ° CI registrata durante questo test è ben al di sotto della soglia termica del 1800X. Sembra che sarai in grado di ottenere di più dal chip solo se lo spingi a livelli più estremi. Guardando online, ho visto persone colpire 4.2GHz con un dispositivo di raffreddamento a liquido e anche 5,8 GHz su LN2 (nitrogeno liquido).

Per riferimento, a velocità di serie con il nostro dispositivo di raffreddamento, il Ryzen R7 1800X al minimo funzionava a 51 ° C (3,6 GHz) e 52 ° C quando overcloccato a 3,9 GHz, mentre su un carico di lavoro pesante colpiva rispettivamente 81 ° C e 88 ° C. Abbiamo notato che il 1800X TJ Max (temperatura massima) si trova a 95 ° C.

Come già detto apost sul blog di AMDafferma che queste temperature sono tutte fuori di 20 ° C, il che significa che la nostra temperatura effettiva al minimo era di 31 ° C (3,6 GHz), mentre con un carico di lavoro pesante era di 61 ° C. Una temperatura molto più rispettabile, data la sua concorrenza.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione AMD Ryzen: verdetto

Con Ryzen, AMD è tornata saldamente sul mercato dei processori e non vedo l'ora di vedere come Ryzen 5 e 3 competeranno con le CPU Intel Core i5 e i3. Guardando la Ryzen 7 1800X, è un prodotto infernale. Certo, potrebbe essere al di fuori della maggior parte dei budget dei consumatori, ma se stai cercando un processore da cavallo di battaglia, il 1800X è un'alternativa allettante al molto costoso Intel Core i7-6950X da 1.600 da €.

Immagine 7 di 8

Non possiamo ancora commentare le prestazioni del 1700X e del 1700, ma dato che sono praticamente identici al 1800X - che funzionano solo a una velocità di clock inferiore - pensiamo che un buon dispositivo di raffreddamento della CPU accoppiato con un overclocking pesante potrebbe rendere il 1700X e il 1700 il miglior rapporto qualità-prezzo.

Ancora più importante, sembra finalmente che Intel abbia una certa concorrenza nelle sue mani nell'arena della CPU desktop. I chip di AMD non sono più considerati l ''opzione economica' ma piuttosto degni concorrenti dei processori di alto livello di Intel.

Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese