Bang & Olufsen lancia il diffusore Beolab 17 con streaming wireless WiSA

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 11



Annuncio pubblicitario

B&O spera che gli altoparlanti Beolab 17 e 18 certificati WISA e il subwoofer Beolab 19 'reinventino lo streaming wireless' con il supporto per l'audio ad alta risoluzione

Bang & Olufsen ha rivelato di voler espandere la sua gamma includendo per la prima volta lo streaming di musica wireless, con il lancio dei diffusori Beolab 14 e 18 compatibili WiSA e del subwoofer Beolab 17. Indipendentemente dal fatto che tu possieda o meno una TV B&O, gli altoparlanti WiSA ti consentiranno di trasmettere file audio ad alta risoluzione a 24 bit o di riprodurre l'audio surround wireless 7.1 da un lettore Blu-ray connesso.

GLI ALTOPARLANTI

Il Beolab 17 sostituisce efficacemente i diffusori da scaffale BeoLab 4000 esistenti come modello wireless ideale per chiunque sia alla ricerca di un suono compatto ma ad alta potenza. Con un driver di fascia media da 6 pollici e un tweeter a cupola da 3/4 di pollice, ciascuno alimentato dal proprio amplificatore di classe D da 160 watt, il Beolab 17 è incredibilmente potente per le sue dimensioni, inoltre ha un aspetto altrettanto elegante come ci aspettiamo da B & O.

Vedi Offerta su amazon.it



Progettato in collaborazione con il direttore del design di David Lewis Torsten Valeur, ogni Beolab 17 è realizzato con un foglio lucido di alluminio ininterrotto, che è stato verniciato e rettificato per dargli l'aspetto di metallo grezzo. All'interno, quattro antenne wireless compatibili WiSA assicurano un segnale forte, nonostante la custodia interamente in metallo. Le griglie degli altoparlanti 'Broken Ice' sono sicuramente accattivanti, ma possono essere sostituite con griglie di stoffa bianche, nere o blu meno appariscenti, se preferisci.

Naturalmente per un prodotto B&O il Beolab 17 è stato costruito pensando all'installazione personalizzata: può essere montato a parete, appoggiato su un lato e fissato a una base a pavimento basso o supporto per pavimento alto. Ogni set avrà un costo di da € 2.590 quando verrà lanciato a novembre.

Vedi Offerta su amazon.it

È affiancato dal Beolab 19, un subwoofer compatto accattivante a forma di dodecaedro. A differenza di altri sub in legno generici, questo woofer interamente in metallo è pensato per essere messo in mostra piuttosto che nascosto. I driver Twin da 8 pollici sono montati back-to-back e pilotati da amplificatori separati da 160 watt, che lo rendono ancora sorprendentemente potente per le sue dimensioni.

Una griglia in metallo anodizzato che circonda ciascun guidatore aperto contrasta magnificamente con l'armadio verniciato lucido, progettato per sedersi sul pavimento ma che siederà felicemente su qualsiasi mobile se desideri davvero mostrarlo. Include di nuovo quattro antenne certificate WiSA per una copertura wireless ottimale. Avrà un costo di da € 2.195 quando verrà lanciato a novembre.



Infine, B&O ha anche rivelato un successore wireless abilitato al suo leggendario diffusore a colonna serie 8000. Il Beolab 18 si basa sul design originale, aggiungendo una mezzaluna di lamelle per coprire i driver degli altoparlanti costruiti appositamente per B&O da un fornitore di mobili danese. Sostituisce anche il supporto nero opaco con uno trasparente.

Gli altoparlanti originali a 8000 colonne (a sinistra) accanto a Beolab 18 (a destra)

Due driver da 4 pollici di fascia media, pilotati da un singolo amplificatore da 160 W, sono accoppiati con un tweeter da 3/4 di pollice integrato nella parte superiore dell'unità. Ha un proprio amplificatore dedicato e quattro antenne WiSA. Ogni Beolab 18 può essere montato a parete e utilizzato come diffusore a colonna da appoggio. Costerà da € 3,990 per un modello con frontali in lamella nera o da € 4790 per frontali in legno.

CHE COSA È LO STREAMING WIRELESS DI WiSA?

Non sorprende che B&O abbia focalizzato il lancio sul design di ciascun diffusore, piuttosto che sull'hardware al suo interno, ma per fortuna il presidente WISA Jim Venable è stato a disposizione per parlarci attraverso la tecnologia.

Essenzialmente uno standard wireless che utilizza la gamma 5,2-5,8 GHz per evitare interferenze da Wi-Fi, Bluetooth e altri segnali, le apparecchiature WiSA non dovrebbero avere problemi con interruzioni o interferenze che altrimenti disturberebbero alcuni sistemi di streaming basati su Wi-Fi. a differenza di Sonos, che utilizza il proprio standard wireless proprietario, WiSA potrebbe essere incorporato in qualsiasi hardware, fornendo potenzialmente un'alternativa allo streaming basato su Wi-Fi. Una volta certificato, un prodotto WiSA di qualsiasi produttore funzionerebbe con qualsiasi altro componente WiSA.

Poiché gli standard Wi-Fi regolari sono stati progettati per trasmettere dati rispetto allo streaming audio, spesso hanno un ritardo di alcuni secondi tra la riproduzione di una traccia e l'avvio della musica. Dato che opera su una frequenza proprietaria, che controlla costantemente le interruzioni e cambia automaticamente canale se rileva un conflitto, le apparecchiature WiSA non dovrebbero mai avere più di un ritardo di cinque millisecondi tra riproduzione premendo e suono che esce dai tuoi altoparlanti.

Ciò vale sia per l'audio surround che per la musica. WiSA trasmette tutti gli otto canali da una colonna sonora 7.1 a tutti gli altoparlanti, che riproduce quindi il canale pertinente in base alla posizione assegnata. Ha una larghezza di banda più che sufficiente anche per i file audio non compressi a 24 bit, il che potrebbe renderlo il sistema preferito dagli appassionati di musica senza perdita di dati.

Per dimostrare il proprio impegno nei confronti di WiSA, Bang & Olufsen ha rivelato che ogni televisione Beovision 11 venduta a partire da questo mese includerà un box trasmettitore progettato per consentire ai clienti di aggiungere istantaneamente altoparlanti WiSA, senza la necessità di acquistare hardware aggiuntivo. Per i proprietari esistenti o per chiunque abbia una TV di un altro produttore, sarà disponibile una scatola del trasmettitore separata per aggiungere la compatibilità WiSA.

Sulla base di ciò che abbiamo visto all'annuncio dell'annuncio di B&O, WiSA ha un reale potenziale per competere con marchi affermati come Sonos, se riuscirà a coinvolgere più produttori per incorporare la tecnologia. Allo stato attuale, la gamma di diffusori WiSA iniziale di B&O è così costosa da essere fuori dalla portata della maggior parte delle persone. Per il momento, dovremo solo invidiare chiunque abbia i soldi per schizzare su un sistema wireless B&O.

Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese