La migliore TV per i giochi 2020: questi televisori 4K, HDR otterranno il meglio dalla tua PS4 Pro o Xbox One X

Vedi Offerta su amazon.it Annuncio pubblicitario

Questi sono i migliori televisori per giochi che puoi acquistare quest'anno

Con il PlayStation 4 Pro, Xbox One S e Xbox One X tutti disponibili al momento, è davvero importante che la tua nuova TV abbia tutto ciò che serve quando si tratta di giochi. Ogni console è in grado di produrre contenuti 4K e HDR, il che significa che le immagini sono più luminose, più dettagliate e colorate rispetto ai televisori Full HD standard.



Vedi correlati Le migliori offerte TV del Italia: le migliori offerte TV 4K e Ultra HD più economiche a gennaio Spiegazione di Ultra HD e 4K: tutto ciò che devi sapere e cosa puoi guardare

Ma hai altro da considerare: i requisiti più tradizionali della TV da gioco con una buona chiarezza del movimento, un forte contrasto e una forte gestione del colore. In effetti, scegliere una TV perfetta per i giochi è probabilmente più coinvolto rispetto a sceglierne uno su cui guardare solo film o TV.

Se vuoi ottenere il massimo da una PS4 Pro o Xbox One, c'è un fattore prioritario che devi considerare e questo è il ritardo di input.

Vedi Offerta su amazon.it



Perché l'input lag è un fattore così importante?

Il ritardo di input è il ritardo tra l'esecuzione di un'azione (premendo un pulsante o spostando una levetta analogica) e il risultato effettivo che si manifesta sullo schermo della TV. In termini di numeri, maggiore è il ritardo di input, più il gioco si sentirà lento. Ciò ovviamente influisce in modo massiccio sul gameplay, soprattutto se stai giocando a uno sparatutto in prima persona o a un gioco di corse.

Molti televisori di fascia alta sono dotati di complicati algoritmi di elaborazione delle immagini che possono aumentare significativamente tale ritardo di input, con qualsiasi effetto, dal miglioramento del movimento al deinterlacciamento. Di conseguenza, molti produttori di TV ora includono una modalità 'Gioco' specifica (insieme alle più comuni impostazioni 'Film' e 'Sport') che ha lo scopo di ridurre al minimo il ritardo di input.

Vedi Offerta su amazon.it

Cosa sono ALLM e VRR?

In seguito all'annuncio dei nuovi standard HDMI 2.1 alla fine del 2017, un paio di utili funzionalità incentrate sui giocatori hanno iniziato ad apparire su alcuni televisori orientati al futuro.

La prima è la modalità Auto Low Latency (ALLM), che commuta automaticamente la TV in modalità 'Gioco' per garantire il minor ritardo di input possibile (e di conseguenza una maggiore reattività) durante i giochi.



Il secondo è Variable Refresh Rate (VRR). Un po 'come il FreeSync di AMD o il G-Sync di Nvidia, questo consente alla TV di regolare la frequenza di aggiornamento in modo che corrisponda alla frequenza dei fotogrammi del gioco, riducendo al minimo gli strappi e consentendo un gameplay più fluido e fluido.

Microsoft Xbox One X è attualmente l'unica console a sfruttare appieno entrambi, ma il PS4 Pro supporta ALLM. I fan di Sony vivono nella speranza che la società aggiunga il supporto VRR in un prossimo aggiornamento del software (anche se non dovrebbero trattenere il respiro).

In questo articolo, esamineremo quale Samsung, LG, Philips e Sony I televisori sono i migliori per i giochi e spiegano i loro vari pro, contro e rapporto qualità-prezzo.

LEGGI SUCCESSIVO: Xbox One X vs PS4 Pro: la lotta per il 4K è diventata interessante

I migliori televisori per i giochi

1. Samsung

Ci sono alcuni motivi per cui Samsung è il nostro marchio TV numero uno per i giocatori nel 2019, e la scelta del suo gruppo è il QE65Q90R. È il primo Samsung QLED a competere correttamente con OLED per fedeltà fuori asse, profondità del nero e dettagli. La sua tecnologia di retroilluminazione FALD (full-array local dimming) si combina brillantemente con un ulteriore livello dello schermo (chiamato Ultra Viewing Angle), ed è praticamente la migliore TV QLED finora.

Il ritardo di input sul Q90R è un 14ms ultra-basso per contenuti HDR 4K in modalità 'Gioco'. E mentre i suoi ingressi HDMI non sono ufficialmente 2.1, Samsung ha comunque implementato ALLM e VRR, in modo da poter godere di bassa latenza e frequenze di aggiornamento ottimali ogni volta che si accende la console. Samsung sta anche suggerendo che un aggiornamento del software potrebbe rendere quelle prese HDMI 2.1 a tempo debito.

Un vantaggio di QLED TV è che, a differenza di OLED, non vi è alcun rischio di burn-in permanente, quindi puoi giocare a video o giochi per PC con loghi statici e display head-up (HUD) per tutto il tempo che desideri senza preoccuparti di stai causando danni irreversibili alla tua TV. È sufficiente un compromesso per rendere la profondità fisica relativa di QLED rispetto a OLED un punto controverso.

Inoltre, Samsung ha introdotto una tecnologia Game Motion Plus che utilizza l'interpolazione dei fotogrammi per ridurre la sfocatura da movimento mantenendo un ritardo di input di circa 30 ms.

Qual è la migliore TV Samsung per i giochi?

In tutta onestà, il Q90R dovrebbe essere la scelta migliore, ma è sicuro di dire che non tutti hanno spazio per un display da 65 pollici o 75 pollici, e non tutti hanno molte migliaia di sterline da buttare su una nuova TV.

Più conveniente QE55Q9FN è quello per cui andare. Ha l'eccellente scatola One Connect di Samsung, che sposta tutta la connettività fino all'alimentazione esterna inclusa, quindi c'è solo una connessione in esecuzione sulla TV. Il suo ritardo di input di soli 15,5 ms in modalità 'Gioco' è ancora veloce, e c'è la garanzia di QLED di zero rischio di burn-in, impressionante luminosità di picco e supporto ALLM e VRR. Tutto questo per meno della metà del prezzo del QE65Q90R. È una scelta eccellente come tuttofare e semplice per quanto riguarda il gioco.

Leggi la nostra recensione completa su Samsung Q9FN

2. LG

LG Electronics ha fatto uno sforzo concertato per attirare i giocatori negli ultimi due anni, e lo dimostra. La gamma di TV OLED dell'azienda vanta un ritardo di input estremamente basso, che misura 21 ms sia in modalità di gioco SDR 1080p che HDR 2160p, che è gratificantemente rapida.

Sebbene LG produca televisori LED / LCD e OLED, non valutiamo il primo come il secondo. Questo perché tendono a essere costruiti utilizzando pannelli LCD IPS, che possono soffrire di livelli di nero elevati e contrasto mediocre. Questo è un handicap particolarmente grave considerando le elevate esigenze di luminosità dell'HDR.

Tuttavia, adoriamo una TV OLED LG. Poiché OLED è una tecnologia di visualizzazione autoemissiva, consente a tutti i pixel di essere accesi e spenti in modo indipendente, quindi è in grado di creare neri quasi perfetti, colori lussureggianti e ampi angoli di visione. Un altro vantaggio che a volte viene trascurato è il movimento estremamente pulito offerto dai suoi tempi di risposta pixel follemente veloci. In confronto, i televisori rivali basati su pannelli LED / LCD VA sono influenzati da macchie e / o tracce nere, in cui gli oggetti scuri che si muovono su uno sfondo chiaro lasciano una scia fantasma. Questo è più ovvio quando ti giri nei giochi.

Qual è la migliore TV LG per i giochi?

La nostra scelta è la LG C8, che ha colpito gli showroom verso la fine del 2018. A meno di da € 1750 è il LG OLED più conveniente con il processore Alpha 9 avanzato dell'azienda. Oltre a un ritardo di poco più di 20 ms, ciò significa che il C8 può incorporare la tecnologia di mappatura dei toni dinamica durante la modalità 'Gioco' per aumentare la luminanza in gioco e impedire ad alcuni giochi HDR (con i loro ridicoli requisiti di picco-nit) di guardare dim.

Leggi la nostra recensione completa su LG C8

3. Sony

La scelta predefinita per gli appassionati di giochi nel lontano 1080p, Sony è stata superata dai produttori di TV rivali (per lo più sudcoreani) che hanno attirato il pubblico di gioco con un ritardo di input aggressivamente minimo. Negli ultimi due anni, i televisori Sony di fascia alta hanno sofferto di un maggiore ritardo di input durante i giochi a 1080p a causa dell'upscaling in questione.

Per fortuna, la Sony ha recentemente reagito, in particolare con la serie OLED KD65-AF9. Il ritardo di input di circa 27 ms sia in modalità SDR a 1080p sia in modalità HDR 4K 'Game' è ovviamente inferiore a quello dei suoi rivali coreani, ma il divario è ora abbastanza vicino da consentire ai giocatori dedicati di prendere in seria considerazione la Sony, soprattutto date le prodigiose capacità di elaborazione video di Sony .

Qual è la migliore TV Sony per i giochi?

Tenete conto della straordinaria qualità d'immagine complessiva offerta e AF9 è una forza di gioco da non sottovalutare. La mappatura dinamica dei toni fa miracoli sul materiale HDR10 e, nonostante l'AF9 sia solo la metà più luminoso di alcuni concorrenti LED / LCD, il contenuto HDR non sembra mai debole.

Anche qui la qualità del suono è una grande sorpresa, poiché la tecnologia Acoustic Surface di Sony trasforma l'intero display in un unico diffusore gigante. Ciò potrebbe sembrare inverosimile, ma il risultato è una riserva sorprendente di potenza, bassi e chiarezza per un altoparlante incorporato. Questa è una grande TV a tutto tondo.

Leggi la nostra recensione completa su Sony AF9

Acquista ora da John Lewis


4. Philips

Avendo trascorso più tempo in stasi di chiunque fosse a proprio agio, Philips (sotto l'egida della TPVision cinese) è recentemente diventata completamente competitiva con le sue gamme LED / LCD e OLED. Ciò è dovuto, in parte, ad alcuni prezzi aggressivi e, in gran parte, ad alcune prestazioni dell'immagine profondamente impressionanti.

Una partnership con Bowers & Wilkins per fornire un audio superiore per OLED903 + non ha arrecato alcun danno, né l'implementazione della funzione 'Ambilight' su misura di Philips su gran parte delle sue gamme LED / LCD e OLED. L'uso di file di piccoli LED sul pannello posteriore del televisore per proiettare sulla superficie posteriore sembra ingannevole, ma in pratica è estremamente efficace. I punti vendita unici sono rari in TV-land, ma solo Philips può dare l'impressione di un'immagine più grande dello schermo da cui proviene.

Qual è la migliore TV Philips per i giochi?

Il ritardo di 22ms molto accettabile dalla sua modalità 'Gioco' sarebbe una buona ragione per scegliere OLED + 903 come front-runner. La consegna di immagini a scorrimento uniforme grazie all'eccellente elaborazione del movimento di Philips non trattiene nemmeno questo televisore. Aggiungi un suono grosso in bianco e nero, Ambilight su tre lati e l'intensità delle sue prestazioni HDR, e questa Philips inizia a sembrare piuttosto avvincente.

Acquista ora da Currys PC World


Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese