Recensione Canon EOS 800D: una brillante reflex digitale da da € 1000

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 13



Il nostro prezzo di valutazione quando rivisto 869 IVA inclusa

Con grandi miglioramenti in termini di prestazioni e messa a fuoco automatica, la Canon EOS 800D è un'auto versatile

Pro Messa a fuoco automatica sofisticata, in particolare per video e live view Prestazioni elevate su tutta la linea Contro Impostazioni di esposizione automatica potrebbero essere più intelligenti Battute da Nikon per livelli di rumore Nessun video 4K Pubblicità

specificazioni

Risoluzione del sensore: 24 megapixel, Dimensioni del sensore: 22,3x14,9 mm, Moltiplicatore della lunghezza focale: 1.6x, Mirino: TTL ottico, Schermo a cristalli liquidi: 3,2 pollici (1.040.000 pixel), Zoom ottico (lunghezze focali equivalenti a 35 mm): 3x (29-88mm), Apertura equivalente a 35 mm: f / 5.6-9, Montatura dell'obiettivo: Canon EF-S, Peso: 532 g (solo corpo), Dimensioni (AxLxP): 100x131x76mm (solo corpo)

Vedi Offerta su amazon.it



Wex Photographic

La Canon EOS 800D è l'ultima di una linea di reflex che ha ottenuto ottimi risultati nelle nostre recensioni negli ultimi anni. La EOS 750D non eccelleva in nessuna particolare area, ma un ampio set di funzionalità, un prezzo ragionevole e una qualità costantemente elevata aggiunta a una fotocamera che era perfetta per gli utenti domestici alla ricerca di una fotocamera adeguata.

Siamo abituati a vedere lievi miglioramenti con ogni aggiornamento, ma l'800D fa passi da gigante. Il sensore di messa a fuoco automatica è aumentato da 19 a 45 punti, saltando la Nikon D5600 (con la sua messa a fuoco automatica a 39 punti) in un'area che di solito è la roccaforte di Nikon. Più punti di messa a fuoco automatica facilitano la messa a fuoco esattamente dove si desidera nella cornice. Inoltre, in teoria, migliora la capacità della fotocamera di tenere traccia dei soggetti in movimento intorno alla cornice. La velocità di burst va da 5 a 6 fps e il processore più veloce significa che può salvare i JPEG tanto velocemente quanto li cattura.

Vedi Offerta su amazon.it

La risoluzione del sensore rimane a 24 megapixel, ma ora incorpora la tecnologia Dual Pixel di Canon, che offre miglioramenti significativi delle prestazioni della messa a fuoco automatica quando si scatta foto in modalità live view e per l'acquisizione di video. Le reflex Canon erano disastrose per l'autofocus video, ma grazie al Dual Pixel ora sono migliori di qualsiasi altra marca di reflex o fotocamera compatta (CSC).

Recensione Canon EOS 800D: in uso

L'800D assomiglia molto alla 750D, con sottili modifiche estetiche e un nuovo pulsante (per avviare le sue funzioni wireless) che ne separano l'aspetto. È piccolo per una reflex ma si adatta perfettamente alla mano e i suoi pulsanti cadono sotto le dita. La singola ghiera di comando verticale non è il mio design preferito; I CSC a questo prezzo come il Panasonic G80 e il Fujifilm X-T20 offrono doppi quadranti di comando.



Vedi correlati Migliore fotocamera del 2019: trova la fotocamera perfetta con la guida all'acquisto di Recensioni degli esperti

Una nuova interfaccia guidata incoraggia gli utenti a uscire dalla modalità automatica e a scoprire i vantaggi delle riprese in modalità programma, priorità e esposizione manuale. Mostra grafica e semplici spiegazioni di testo per aiutare gli utenti a capire come utilizzare le modalità e le impostazioni di esposizione. Mentre copre bene le impostazioni di velocità dell'otturatore e apertura, non spiega le modalità di velocità ISO, bilanciamento del bianco o autofocus. Limita anche il numero di funzioni disponibili tramite il pulsante del menu Q, nascondendo la qualità JPEG, la modalità di misurazione e varie altre funzioni nascoste. Sono stato sollevato nello scoprire che la schermata di ripresa standard può essere riattivata, ma la modalità guidata dovrebbe essere utile per i principianti.

Una volta che sai cosa stai cercando, apprezzerai il generoso numero di pulsanti a funzione singola per accedere alle impostazioni dei tasti tra cui la velocità ISO, il bilanciamento del bianco, la modalità di guida e la modalità di messa a fuoco automatica. Lo spostamento del punto di messa a fuoco automatica comporta la pressione di un pulsante e quindi lo spostamento del punto utilizzando il selettore a 4-vie o il touchscreen. Quest'ultimo è più veloce ma c'è il rischio di passare inavvertitamente a una diversa modalità di messa a fuoco automatica. Con un po 'di pratica non è troppo difficile evitarlo.

Le preselezioni del bilanciamento del bianco sono facilmente disponibili ma, come per tutte le fotocamere EOS, la calibrazione del bilanciamento del bianco personalizzato è inutilmente contorta. Sono stato anche sorpreso dalla necessità di regolare le impostazioni del menu e quindi premere OK per confermare; la regolazione e quindi la metà della pressione del pulsante di scatto dell'otturatore per uscire dal menu abbandona le modifiche. Il menu Q funziona in modo diverso e questa incoerenza è stata la fonte principale della mia confusione.

Un'altra frustrazione è la limitata capacità di personalizzare il comportamento della modalità ISO automatica. È possibile impostare il limite di velocità ISO superiore ma non esiste alcun controllo su quali velocità dell'otturatore vengono utilizzate (tranne impostandolo manualmente in priorità di otturazione o modalità di esposizione manuale). Le reflex digitali Nikon consentono agli utenti di regolare il comportamento della modalità ISO automatica per soggetti in movimento o statici e le fotocamere Panasonic rilevano automaticamente il movimento del soggetto. L'800D ignora il movimento del soggetto. Ha cercato di gestire le vibrazioni della fotocamera in modo intelligente, utilizzando velocità dell'otturatore più basse per gli scatti grandangolari e più veloci per il teleobiettivo, ma le scelte specifiche fatte erano raramente ottimali. È una buona motivazione padroneggiare la modalità priorità otturatore, ma sarebbe ancora meglio se gli utenti non si sentissero obbligati a farlo.

Immagine 2 di 13

Il nuovo pulsante wireless avvia la pagina di configurazione Wi-Fi e con NFC e Bluetooth disponibili per aiutare a gestire la connessione Wi-Fi, stabilire una nuova connessione con un telefono Android e un iPad è stato senza problemi - un notevole miglioramento sul mio esperienza con le precedenti fotocamere Canon. Aiuta l'app a precisare cosa fare, ma c'è ancora spazio per semplificare la procedura. I trasferimenti wireless e le riprese in remoto hanno funzionato bene, con un controllo elegante dell'autofocus e delle impostazioni di esposizione. Sono stato anche in grado di utilizzare l'app come monitor video remoto, completo di messa a fuoco automatica spot controllata da touchscreen.

Recensione Canon EOS 800D: autofocus e prestazioni

La messa a fuoco automatica a 39 punti della Nikon D5600 è stata uno dei suoi principali punti di forza rispetto alla Canon EOS 750D, quindi il salto di Canon a 45 punti è un grosso problema. È organizzato in una griglia di nove per cinque di altezza e il touchscreen consente di selezionare rapidamente un singolo punto, un gruppo di nove o lasciare la fotocamera per scegliere un soggetto su cui mettere a fuoco.

C'è anche un'opzione per definire un punto di partenza, ma poi la fotocamera può tracciare il soggetto attorno alla cornice per tutto il tempo in cui il pulsante di scatto viene premuto (metà o completamente). Questo ha funzionato bene ma non brillantemente nei miei test. Tracciare la messa a fuoco automatica per soggetti in rapido movimento è una grande sfida per qualsiasi fotocamera e l'800D è in procinto di fornire risultati affidabili.

Passando alla modalità di visualizzazione live, si è dimostrato molto più affidabile nel tenere traccia dei soggetti in movimento e anche l'autofocus è stato veloce da aggiornare. Tuttavia, vacillava in condizioni di scarsa luminosità e in alcune circostanze la fotocamera non era in grado di mettere a fuoco e catturare un'immagine nonostante i ripetuti tentativi.

Le prestazioni sono state eccellenti in entrambe le modalità. Ho usato un tempo di 0,3 secondi tra gli scatti durante l'uso del mirino e 0,4 secondi in modalità live view. Il successivo è un grande miglioramento rispetto alla 750D, che impiega circa un secondo in modalità live view, e la Nikon D5600, che impiega più di tre secondi.

Le prestazioni continue raggiungono le prestazioni richieste a 6 fps e con una scheda SD veloce continuano fino a quando la scheda è piena. Ha gestito la stessa velocità con l'autofocus continuo abilitato e anche con live view, anche se con entrambi selezionati è sceso a 4,3 fps. Questo è un grande passo avanti per le reflex di consumo, che finora non sono riuscite a offrire un'esperienza di scatto reattiva in modalità live view. È particolarmente significativo qui, poiché è probabile che il live view sia particolarmente popolare tra gli utenti che eseguono l'aggiornamento da una fotocamera compatta o per smartphone.

Immagine 4 di 13

Recensione Canon EOS 800D: acquisizione video

L'800D è una videocamera eccellente, grazie in gran parte al Dual Pixel. L'autofocus è sufficientemente reattivo e affidabile per essere utilizzato con sicurezza in situazioni critiche come discorsi di nozze in cui non è possibile effettuare una seconda ripresa. Anche il tracciamento del soggetto è affidabile e il touchscreen articolato semplifica la scelta di un soggetto in movimento o statico su cui concentrarsi. C'è una scelta di esposizione automatica o manuale. Le modalità prioritarie sarebbero state ben accette, ma fissare la velocità dell'otturatore e l'apertura e lasciare la sensibilità ISO in modalità Auto significa che è possibile controllare la sfocatura da movimento ma beneficiare comunque dell'esposizione automatica. Il pulsante di blocco dell'esposizione blocca i video, facilitando il blocco e il rilascio dei livelli di esposizione su richiesta.

Con così tanto da fare, è frustrante che la cattura video sia limitata a 1080p. La fotocamera 4K più economica di Canon è la EOS 5D Mark IV, ma il prezzo di partenza di altri produttori per il 4K è molto più basso. I videografi appassionati affrontano una scelta frustrante tra i dettagli superiori del Panasonic G80 (ad esempio), l'autofocus superiore dell'EOS 800D o spendendo molti soldi per il meglio dei due mondi.

Tuttavia, per i fotografi che vogliono girare video occasionali, l'affidabilità dell'800D sarà probabilmente più preziosa dei dettagli extra del G80. È sicuramente la scelta perfetta per i video di casa, mantenendo i bambini ben focalizzati mentre si muovono intorno al telaio.

Recensione Canon EOS 800D: qualità fotografica

Abbiamo imparato ad avere grandi aspettative sulla qualità delle immagini delle reflex Canon e, nel complesso, la 800D non ha deluso. I colori erano ricchi e puliti senza sembrare troppo elaborati, ei dettagli erano precisi e naturali.

La misurazione è stata generalmente accurata, ma la fotocamera ha avuto la tendenza all'esposizione per le parti più scure dell'inquadratura. A volte questo ha funzionato a suo vantaggio, ma altri scatti sono stati leggermente sovraesposti. C'era anche il problema delle velocità dell'otturatore che non prendevano in considerazione il movimento del soggetto o le vibrazioni della fotocamera significative, il che poteva ridurre significativamente il tasso di successo in determinate condizioni.

Confrontando i nostri scatti di prova in studio con gli scatti archiviati, l'800D ha mostrato un piccolo miglioramento dei livelli di rumore rispetto alla Canon EOS 750D ma non riusciva a eguagliare l'output pulito della Nikon D5600. Il vantaggio della D5600 era però ridotto e visibile solo a ISO 3200 e superiori. Più significativo è la maggiore gamma dinamica della D5600, che mi consente di estrarre più dettagli ombra dai suoi file RAW con impostazioni di esposizione radicali in Lightroom.

Nel complesso, tuttavia, queste critiche sono minori. La qualità delle immagini era generalmente all'altezza degli elevati standard che ci aspettavamo da Canon.

Immagine 5 di 13


^ Il solito talento di Canon per colori ricchi ma realistici è in mostra qui, e ci sono masse di dettagli nel file da 24 megapixel. (1 / 320s, f / 10, ISO 100, equivalente 43mm)

Immagine 6 di 13

** CAPTION: ^ I dettagli sono nitidi e non c'è alcun accenno di rumore. (1 / 400s, f / 11, ISO 100, equivalente a 56mm)

Immagine 7 di 13


** CAPTION: ^ L'esposizione automatica è stata regolata per il primo piano più scuro, permettendo allo sfondo di essere sovraesposto. (1 / 200s, f / 5.6, ISO 320, equivalente a 216mm)

Immagine 8 di 13

^ Questo scatto è simile ma avrei preferito un'esposizione più scura qui. (1/60, f / 4.5, ISO 100, equivalente 43mm)

Immagine 9 di 13

^ I toni della pelle sono dettagliati e realistici, ma la maggior parte degli scatti di questa sequenza (a 1/80 di una barca in movimento) erano sfocati. Alcune altre fotocamere avrebbero rilevato il movimento e aumentato automaticamente la velocità dell'otturatore. (1/80, f / 5, ISO 100, equivalente a 56 mm)

Immagine 10 di 13

^ Molti dettagli e piccolo segno di rumore a ISO 1250. (1 / 400s, f / 5, ISO 1250, 99mm equivalente)

Immagine 11 di 13

^ I toni della pelle ombreggiati a ISO 2500 stanno iniziando a sottoporre a stress test i livelli di rumore di EOS 800D. Ancora una volta, il sistema di misurazione si è esposto per la parte più scura dell'inquadratura, anche se in questo caso con successo. (1 / 30s, f / 3.5, ISO 2500, 32mm equivalente)

Immagine 12 di 13

^ Uno scatto accettabile a ISO 10.000. (1/100 s, f / 5, ISO 10000, equivalente 99 mm)

Immagine 13 di 13

^ ISO 25.600 è un passo troppo avanti, ma è fantastico essere in grado di sparare a tutti con una luce così scarsa. (1 / 25s, f / 4.5, ISO 25600, equivalente a 56mm)

EOS 800D Review: Verdetto

Questo è un momento strano per le reflex. Le fotocamere di sistema compatte le hanno superate per prestazioni e acquisizione video e sono generalmente alla pari per qualità delle immagini, controlli ed ergonomia. Nel frattempo, le reflex come EOS 800D si comportano sempre più come CSC con i loro significativi miglioramenti alla modalità di visualizzazione live.

Tuttavia, c'è ancora posto per le reflex. Alcune persone preferiranno un mirino ottico a uno elettronico - anche se la vista attraverso di esso è più piccola - e le gamme di obiettivi reflex Canon e Nikon sono molto al di là di qualsiasi CSC.

Scegliere tra la Canon EOS 800D e la Nikon D5600 è una decisione difficile. Entrambi offrono un'eccellente qualità fotografica e video, con Nikon in testa alle foto e Canon che produce video più realizzati. Entrambi hanno un'ergonomia decente, a parte qualche difficoltà operativa. La Canon è più veloce, in particolare in modalità live view, mentre la Nikon ha una durata della batteria più lunga. Lo chiameremo un pareggio e ti lasceremo fare la tua scelta.

Hardware
Risoluzione del sensore24 megapixel
Dimensioni del sensore22.3x14.9mm
Moltiplicatore della lunghezza focale1.6x
Stabilizzazione otticaIn kit di lenti
MirinoTTL ottico
Ingrandimento del mirino (equivalente a 35 mm), copertura0,51x, 95%
Schermo a cristalli liquidi3,2 pollici (1.040.000 pixel)
Articolato
Touch screen
Sensore di orientamento
Formati di file di fotoJPEG, RAW (CR2)
Massima risoluzione fotografica6,000x4,000
Rapporti aspetto foto3: 2, 4: 3, 16: 9, 1: 1
Formato di compressione videoMP4 (AVC) fino a 60 Mbit / s
Risoluzioni video1080p a 24/25/30/50 / 60fps, 720p a 25/30/50 / 60fps, VGA a 25 / 30fps
Modalità video al rallentatoreN / A
Lunghezza massima del video clip (alla massima qualità)29m 59s
controlli
Modalità di esposizioneProgramma, priorità otturatore, priorità apertura, manuale
Gamma di velocità dell'otturatore30 a 1 / 4.000 secondi
Gamma di velocità ISODa 100 a 51200
Compensazione dell'esposizioneEV +/- 5
bilanciamento del biancoAuto, 6 preset con regolazione fine, manuale, Kelvin
Modalità di messa a fuoco automatica45 punti (a croce)
Modalità di misurazioneRiconoscimento facciale multiplo, parziale, centrale, centrale
Modalità flashAuto, forzato, soppresso, sincronizzazione lenta, tendina posteriore, riduzione occhi rossi
Modalità di guidaSingolo, continuo, autoscatto, staffa AE, staffa bilanciamento del bianco, HDR
Kit di lenti
Nome del modello dell'obiettivo del kitCanon EF-S 18-55mm IS STM
Stabilizzazione ottica
Zoom ottico (lunghezze focali equivalenti a 35 mm)3x (29-88mm)
Apertura massima (grandangolo)f / 3.5-5.6
Apertura equivalente a 35 mmf / 5,6-9
Messa a fuoco manuale
Macro focus più vicino (ampio)25 centimetri
Macro focus più vicino (tele)25 centimetri
Fisico
Montatura dell'obiettivoCanon EF-S
Slot per schedeSDXC
Memoria fornitaNessuna
Tipo di batteriaLi-ion
ConnettivitàUSB, Mini HDMI, microfono da 3,5 mm, telecomando cablato
senza filiWi-Fi, Bluetooth 4.1, NFC
GPSTramite app per smartphone
hotshoeCanon E-TTL
Materiale corporeoPlastica
AccessoriCavo USB, tracolla
Peso532g (solo corpo)
Dimensioni (AxLxP)100x131x76mm (solo corpo)
Informazioni sull'acquisto
GaranziaUn anno di RTB
Prezzo comprensivo di IVA0 ', 1]'> da € 869
Fornitorewww.wexphotographic.com
Dettagliwww.canon.co.uk
Codice parte1895C018AA
Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese