Recensione Zoom DJI Mavic 2: semplicemente il migliore

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 15



Il nostro prezzo di valutazione quando rivisto 1.099

DJI aggiunge lo zoom ottico e una serie di altre nuove funzionalità al suo drone pieghevole premium; è semplicemente il miglior drone che si possa comprare

Pro Zoom ottico Rilevamento ed evitamento degli oggetti a 360 gradi Le modalità Hyperlapse e super risoluzione sono impressionanti Contro La fotocamera ha ancora solo un sensore da 2/3 pollici Il telecomando è complicato da configurare Pubblicità

DJI, come Apple, sostituisce il suo settore come un colosso. È il nome più importante nei droni di consumo a distanza assoluta e i suoi prodotti consegnano le merci in modo coerente, anno dopo anno. Il Zoom Mavic 2, lanciato a metà 2018 insieme al Mavic 2 Pro, dovrebbe garantire che questo dominio continui per almeno un altro anno.

Vedi Offerta su amazon.it



Questo non è necessariamente perché è particolarmente innovativo. Ha una manciata di funzionalità principali, di cui parlerò tra poco, e c'è stato un generale perfezionamento del design complessivo, ma ci sono alcune differenze visibili tra questo e il Mavic Pro che è stato lanciato un paio di anni fa.

Questo non è un segno che DJI stia diventando pigro; più che in gran parte ha ottenuto il design in primo luogo. Da allora, ha costantemente perfezionato la formula di grande successo degli anni precedenti, concentrandosi sulla facilità d'uso e sul volo prevedibile, sicuro e accoppiandolo con un'eccellente qualità d'immagine delle sue telecamere.

Vedi Offerta su amazon.it

LEGGI SUCCESSIVO: I migliori droni per fotocamere da acquistare: la nostra guida essenziale

DJI Mavic 2 Zoom: cosa devi sapere

Quindi, per quei titoli. Il grande vantaggio di Mavic 2 Zoom, come avrete intuito dal nome, è che la sua fotocamera è dotata di uno zoom ottico. È solo uno zoom 2x ma è meglio di niente zoom. Inoltre, è l'unico drone DJI consumer con uno zoom aggiornato.



Altre nuove grandi funzionalità includono sensori di evitamento degli oggetti a tutto tondo, in cui il modello precedente aveva solo il rilevamento degli oggetti rivolto in avanti e verso il basso. Ha un'aerodinamica ridisegnata e una batteria più grande, che consente velocità massime più elevate e maggiore durata della batteria, e un nuovo design della pala dell'elica mirato a lenire quel ronzio rivelatore di bluebottle.

Altrimenti, il Mavic 2 è abbastanza simile ai precedenti droni Mavic. È un drone facile da pilotare con una videocamera 4K che si piega abbastanza piccola da poter essere inserita in uno zaino di medie dimensioni. È più adatto agli appassionati dilettanti piuttosto che ai principianti assoluti, ma è abbastanza facile volare che staresti ancora bene anche se non avessi mai pilotato un drone prima. Ciò che potrebbe scoraggiare i piloti principianti è il prezzo di da € 1.099.

Recensione Zoom DJI Mavic 2: prezzo e concorrenza

In qualche modo sta dicendo che la competizione principale per il Mavic 2 Zoom proviene dai ranghi di DJI e la concorrenza è rigida.

Il predecessore di Mavic 2 Zoom, il Mavic Pro Platinumè il nostro primo porto di scalo. Potrebbe non avere uno zoom o evitare gli oggetti a tutto tondo, ma è un drone brillante ed è più economico di da € 100 rispetto allo Zoom.

Puoi risparmiare ancora di più se opti per l'originale Mavic Proa da € 860. O se non ti dispiace sacrificare il tempo di volo, il più compatto Mavic Air è disponibile da circa da € 720. I principianti che cercano i loro brividi 4K in un pacchetto ancora più leggero, tuttavia, potrebbero voler considerare il Parrot Anafi, che offre la registrazione 4K HDR per circa da € 550.

Infine, nell'altra direzione lungo la scala dei prezzi, hai il Mavic 2 Pro. Lanciato insieme a Mavic 2 Zoom, il Mavic 2 Pro è essenzialmente lo stesso drone ma con una fotocamera Hasselblad infilata sotto di essa con un sensore da 1 pollice, apertura regolabile e la possibilità di registrare video HDR a 10 bit e Dlog-M a 10 bit.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione Zoom DJI Mavic 2: funzioni della fotocamera

Perché dovresti scegliere Mavic 2 Zoom rispetto ai suoi concorrenti, allora? Per me, è perché trova il perfetto equilibrio tra il più costoso Mavic 2 Pro con le sue aspirazioni semi-pro e i suoi fratelli meno completi come Mavic Air e Spark.

Il prezzo è giusto e la nuova funzione di zoom ottico della fotocamera aggiunge abbastanza per renderlo più attraente rispetto ai rivali più economici. Inoltre, è la fotocamera al centro di tutto ciò che fa Mavic 2 Zoom. Ti consente di avvicinarti all'azione senza alcuna perdita di qualità e, soprattutto, ti consente di ingrandire in modo super fluido, quindi con un po 'di pratica puoi creare scatti fluidi e dall'aspetto professionale.

Immagine 9 di 15

Ma non è tutto. DJI ha anche utilizzato lo zoom per aumentare la selezione del drone di modalità automatizzate di acquisizione di immagini e video. In 4K lo zoom è limitato all'ottica 2X, ma è possibile ingrandire fino a 4x, anche senza perdita di dati, diminuendo la risoluzione a 1080p. Ad essere onesti, potresti scattare in 4K e ritagliare usando il tuo software di editing video per ottenere lo stesso effetto, ma per uno zoom rapido e sporco è abbastanza efficace.

La nuova modalità di super risoluzione utilizza lo zoom ottico per catturare una serie di immagini e sovrapposizioni e unirle per creare enormi arazzi aerei da 40 megapixel. Mavic 2 Zoom ha anche la modalità Dolly Zoom che crea un cambiamento cinematografico in prospettiva ingrandendo un soggetto alla stessa velocità con cui il drone vola via.

Probabilmente la nuova modalità fotocamera più interessante, tuttavia, è Hyperlapse che consente agli utenti di creare immagini time-lapse in movimento automatizzate scattando una serie di immagini RAW a intervalli regolari lungo un percorso prestabilito di movimento. Questa non è la funzione più semplice da affrontare. In modalità Cerchio (una delle tre diverse modalità), ho scoperto che non mi avrebbe permesso di scattare a meno che non volassi a una certa distanza dal soggetto su cui volevo girare.

Immagine 6 di 15

Dovrai anche lasciare molto spazio per completare la tua manovra o il drone incontrerà un ostacolo e terminerà a metà. Tuttavia, come rivela un rapido Google, è possibile ottenere risultati assolutamente incredibili se si ha la pazienza e si è disposti a perseverare con esso. Infine, Mavic 2 Zoom ha un sistema di tracciamento migliorato che gli permetterà di seguire persone e oggetti anche se sono temporaneamente oscurati dietro ostacoli come alberi o ponti.

Oltre a questo, le specifiche di DJI Mavic 2 Zoom sono molto simili a quelle di DJI Mavic Pro e Pro Platinum. La fotocamera utilizza un sensore da 1 / 2,3 pollici per scattare foto da 12 megapixel con un'apertura statica di f / 2.8 e acquisire video 4K a un massimo di 30 fps. Solo Mavic 2 Pro ottiene un aggiornamento del sensore, a 1 pollice, anche se perde la capacità di zoom nel processo.

Recensione Zoom DJI Mavic 2: qualità dell'immagine

La differenza chiave tra Mavic Pro / Pro Platinum e 2 Zoom è il bitrate a cui registra il video, che qui va da 60 Mbit / sec a 100 Mbit / sec. Assicura che le tue riprese siano meno compresse e macchiate. In effetti, la qualità dell'immagine, ingrandita o ridotta, nelle immagini fisse o nei video, è assolutamente eccezionale.

La fotocamera di Mavic 2 Zoom è in grado di catturare una quantità folle di dettagli, ottimi colori e lo zoom ti consente di mantenere la distanza mentre catturi una visione più ravvicinata di una scena. Le esposizioni automatiche vengono valutate sapientemente, le riprese non si diffondono o oscillano quando si esegue la panoramica a sinistra e a destra, anche a velocità elevata, e lo zoom è fluido e burroso.

Immagine 15 di 15

^ Le immagini a super risoluzione (a sinistra, ritagliate) consentono di catturare immagini molto più dettagliate di quelle che la fotocamera da 12 megapixel è in grado di catturare in modo nativo (a destra)

E anche se non vedo molto senso lo zoom 4x 'lossless' a 1080p, le foto in Super Risoluzione funzionano davvero bene, aggiungendo dettagli e ridimensionamenti extra alle tue fotografie aeree. L'ho provato in alcune scene e ho trovato difficile catturarlo: è praticamente impossibile vedere i join.

Vedi correlati Recensione DJI Mavic Air: i migliori soldi per droni che puoi comprare Recensione DJI Mavic Pro: un superbo drone pieghevole ma non più il migliore

In breve, anche se non sai cosa stai facendo, Mavic 2 Zoom è in grado di produrre risultati di livello quasi professionale. E se lo fai, la vasta gamma di controlli manuali e modalità automatizzate disponibili significa che la qualità del video e delle immagini fisse che è in grado di produrre sono a dir poco sbalorditive.

Se sembri davvero duro, da vicino, potresti criticare il fatto che i filmati e le immagini di Mavic Pro non sembrano molto migliori di una fotocamera per smartphone davvero buona. La dimensione del sensore da 1 / 2,3 pollici è il fattore limitante qui. Ma sarebbe davvero ridicolo, soprattutto considerando che questo drone superlativo costa lo stesso di un iPhone Xs Max.

Immagine 4 di 15

Recensione Zoom DJI Mavic 2: volo e configurazione

Quindi questa è la fotocamera fatta e spolverata. DJI Mavic 2 ha alcune nuove funzionalità sul fronte volante che i piloti daranno il benvenuto. Il primo è volare più tranquillo. Grazie alle pale del rotore ridisegnate che ora sono leggermente sollevate alle estremità, un po 'come le alette che vedi sui moderni aerei passeggeri, il Mavic 2 Zoom è ancora più silenzioso nell'aria rispetto al Mavic Pro originale.

Ronza ancora come un calabrone troppo cresciuto quando ti avvicini, ovviamente, ma non è lamentoso come alcuni droni e, una volta che hai guadagnato un po 'di altitudine, riuscirai a malapena a sentirlo. DJI ha anche migliorato l'aerodinamica in generale, quindi il drone è più veloce e ha aggiunto una batteria da 3.950 mAh di capacità superiore per mantenere il tempo di volo simile, nonostante tutte le funzionalità extra.

Il Mavic 2 Zoom ha una velocità massima di 72 km / h in modalità Sport rispetto a 65 km / h per Mavic Pro Platinum e Mavic Pro. Offre 31 minuti di volo in condizioni non ventose rispetto a 30 minuti per il Pro Platinum e 27 minuti per l'originale Mavic Pro. Tutte cose buone.

Immagine 11 di 15

Successivamente, l'evitamento degli oggetti, che ha visto un aggiornamento ancora più grande. Il Mavic 2 Zoom ora ha due sensori frontali, una coppia di sensori sul retro e uno su ciascun fianco, nonché la fotocamera rivolta verso il basso e i sensori di distanza che lo aiutano ad atterrare uniformemente e librarsi in posizione senza andare alla deriva.

L'ho testato facendo volare il drone facendolo volare prima su me stesso e poi su una grande siepe, in avanti, lateralmente e all'indietro e ha funzionato perfettamente in ogni caso - come speri. Utilmente, il telecomando emette un forte bip mentre ti avvicini a un oggetto, un po 'come i sensori di parcheggio in un'auto, quindi sai che il sistema funziona.

Una particolarità, tuttavia, è che i sensori laterali entrano in gioco solo quando ci si trova in una delle modalità di monitoraggio di Mavic 2 Zoom, non quando si vola con le levette. Ciò è indicato da una piccola icona circolare nella parte superiore dello schermo, circondata da una serie di segmenti che indicano quali sensori sono attivi ma non è possibile ignorarli, il che è un peccato. A me sembra un rischio inutile non far funzionare tutti i sensori per tutto il tempo. Hai i nuovi sensori; perché non usarli?

Immagine 8 di 15

Infine, Mavic 2 Zoom beneficia anche dell'ultimo sistema di trasmissione Ocusync 2.0 di DJI, che offre al drone una portata fino a 8 km e 1080p in diretta streaming, sia sullo schermo del telefono che sugli occhiali FPV opzionali.

In caso contrario, DJI Mavic 2 Zoom vola con la stessa competenza dei suoi predecessori. È prevedibile, reattivo e facile da pilotare e si sente ancora più solido nell'aria rispetto al compatto Mavic Air. Il telecomando incluso è un po 'complicato per connettersi, tanto che DJI deve affrontare ma, una volta che lo smartphone è a posto, è comodo nella mano e le levette si sentono precise e progressive.

Inoltre, come con Mavic Air, i bastoncini sono rimovibili e si incastrano in un paio di piccoli ancoraggi in gomma sotto le impugnature pieghevoli, quindi ci sono meno possibilità di danneggiarli quando si inserisce il drone in una borsa.

Immagine 5 di 15

Zoom DJI Mavic 2: verdetto

Forse ti saresti aspettato, data la possibilità di zoom extra, i sensori extra e il nuovo design, che DJI avrebbe vinto un enorme premio sul DJI Mavic 2 Zoom. Sorprendentemente, però, ha lo stesso prezzo dell'originale Mavic Pro. Dato quanto offre di più per i soldi, ho dovuto ricontrollare per vedere se avevo letto bene.

Ciò si traduce in un netto sollievo quando ti rendi conto che ho davvero coperto solo i miglioramenti principali di questa recensione. Esamina la piccola stampa e vedrai che quasi tutto ciò che riguarda il DJI Mavic 2 Zoom è migliore del suo predecessore, dalla compensazione meccanica e dalla gamma controllabile del gimbal attraverso la distanza più vicina possono essere rilevati oggetti (0,5 m contro 0,7 m) a la temperatura minima di funzionamento (-10 ° C contro 0 ° C).

Questo è un drone di consumo di prima classe e la migliore offerta attuale di DJI che ho attualmente testato. Non ho ancora avuto l'opportunità di guardare Mavic 2 Pro con il suo sensore da 1 pollice, apertura regolabile e capacità di ripresa HDR, ma è significativamente più costoso di e, per me, il 2 Zoom raggiunge un migliore equilibrio tra flessibilità, accessibilità e prezzo. Non ci sono due modi per farlo, DJI Mavic 2 Zoom è il miglior drone di consumo che il denaro possa comprare.

1 DJI Mavic Air La nostra valutazione

Potrebbe non avere la fotocamera con zoom del nuovo drone Mavic ma Mavic Air riprende ancora filmati di qualità 4K di ottima qualità. È anche più economico dello Zoom Mavic 2 e si ripiega ancora più piccolo. Se ti piace viaggiare leggero, questo è il drone che devi acquistare in quanto le sue dimensioni ridotte ti consentono di portare uno zaino con spazio per risparmiare.

Nonostante le sue dimensioni, tuttavia, ha la maggior parte delle funzionalità dei droni big-boy della gamma Mavic Pro. Vola in modo prevedibile e affidabile, è pieno di utili funzioni di sicurezza e fotocamera. In effetti, l'unico grande aspetto negativo è che il suo tempo di volo è significativamente più breve di quello del Mavic 2 Pro. Avrai solo 21 minuti a una velocità di 25 km / h in condizioni in cui non c'è assolutamente vento.

Tuttavia, sotto ogni altro aspetto, Mavic Air è una piccola meraviglia. È il miglior drone che puoi acquistare se lo spazio nel tuo pacchetto è a un prezzo premium.

Prezzo quando rivisto 769 Fai clic qui per leggere la recensione completa di DJI Mavic Air
2 Parrot Anafi La nostra valutazione

Il pappagallo Anafi è un drone violento. non è così completo come il Mavic 2 Zoom o compatto come il Mavic Air, ma è divertente volare a modo suo ed è anche in grado di girare video 4K in HDR.

La nostra caratteristica preferita di Parrot Anafi è la sua capacità di sparare direttamente su e giù, ma è anche super leggero e molto silenzioso, quindi meno probabilità di attirare l'attenzione indesiderata quando lo voli. È anche significativamente più economico dell'Air o del Pro ora che il prezzo è stato ridotto a da € 457 dall'originale da € 630.

L'unico aspetto negativo è che l'Anafi non ha elusione automatica degli oggetti, quindi è necessario prestare particolare attenzione quando si vola vicino a strutture e alberi.

Prezzo quando rivisto 630 Clicca qui per leggere la recensione completa di Parrot Anafi Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese