Recensione Nikon D3500: il re DSLR budget ora ha da € 90 di sconto

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 6



Il nostro prezzo di valutazione quando rivisto 329 IVA inc

Una reflex digitale superba che è fatta su misura per i principianti, ma non è un enorme miglioramento sulla D3400

Pro Leggero Ottimo per i principianti Buona qualità dell'immagine Contro I controlli ISO sono pignoli Nessun jack di ingresso audio Nessun pulsante manuale / autofocus Pubblicità

Offerta estesa: la fotocamera DSLR Nikon D3500 ora ha uno sconto di da € 90

La Nikon D3500 è una fotocamera leggera fantastica per i principianti. Ora puoi acquistarlo a 90 € in meno su Currys PC World, con il sito web che offre prezzi abbinati al modello, se lo trovi più economico altrove. Currys PC World era da € 389 ora da € 299 Acquista ora

La Nikon D3400 di due anni è morta, viva la D3500. Appoggiandosi ai piedi delle offerte DSLR di Nikon, con un prezzo da abbinare, la D3500 è il modello che Nikon spera di tentare i nuovi arrivati ​​lontano dal raccolto di superbi telecamere mirrorless.

Vedi Offerta su amazon.it



Recensione Nikon D3500: cosa devi sapere

Vedi correlati Le migliori fotocamere DSLR 2019: le migliori fotocamere DSLR economiche, di fascia media e full frame da acquistare a partire da da € 379 Le migliori reflex digitali entry-level 2019: il tuo gioco fotografico con le migliori fotocamere per principianti Recensione Nikon D3400: ancora una DSLR economica

Se hai già una D3400, probabilmente questa non sarà la fotocamera adatta a te, semplicemente a causa del numero limitato di miglioramenti offerti dalla D3500. È più leggero di circa 30 g, scatta circa 300 immagini in più per carica della batteria (un miglioramento di circa il 25% rispetto alla D3400) e il quadrante di controllo si è spostato dalla parte posteriore della D3400 alla parte superiore della D3500.

Ma se stai cercando una reflex digitale piccola ed economica che ti tenga la mano mentre scopri i dettagli della fotografia, la D3500 - come la maggior parte delle precedenti reflex digitali entry-level di Nikon - potrebbe valere la pena.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione Nikon D3500: prezzo e concorrenza

Ci sono alcune varianti del D3500, almeno in termini di ciò che viene fornito nella confezione. L'opzione con il miglior rapporto qualità-prezzo è quella fornita con l'obiettivo del kit Nikon 18-55 mm stabilizzato otticamente. Poiché i prezzi sono crollati drammaticamente dalla versione della D3500, questo pacchetto ti farà tornare indietro di circa da € 300. Puoi risparmiare qualche quid optando per la versione non stabilizzata o solo per il corpo macchina della fotocamera, ma nessuno dei due è significativamente più economico.

C'è molta concorrenza a questo prezzo. EOS 2000D di Canon vale la pena dare un'occhiata, anche se al costo di circa 100 g di peso in più. L'offerta di Canon, inoltre, non può reggere il confronto con la D3500 in termini di durata della batteria, offrendo solo 500 scatti; ne otterrai altri mille dalla Nikon.



Recensione Nikon D3500: caratteristiche e design

Potremmo deridere la riduzione di peso relativamente piccola della D3500 rispetto alla D3400, ma in realtà il suo peso immediato di soli 415 g è davvero impressionante. È largo solo 124 mm, il che significa che non è così diverso nella mano - o sulla spalla - come molte fotocamere mirrorless. È un importante punto di vista per coloro che ritengono che le fotocamere mirrorless abbiano suonato una campana mortale per la DSLR.

L'impugnatura è ragionevolmente profonda e anche quelli con le pale per le mani non avranno problemi a trovare una presa comoda sulla fotocamera. La copertura in gomma sull'impugnatura non è esattamente l'ultima parola del lusso, ma almeno non è una macchina fotografica che ti sfuggirà di mano. Mentre siamo di qualità costruttiva, né le porte della batteria né della scheda di memoria sono particolarmente a prova di bomba: vale la pena assicurarsi che siano chiuse in modo sicuro prima di riporre la D3500 in una borsa.

Rispetto a molte reflex digitali, lo schermo - un affare da 3 pollici e 921k pixel che non si inclina né ruota - è privo di fronzoli. Non è nemmeno sensibile al tocco, ma è luminoso, chiaro e semplifica il lavoro per capire le tue impostazioni. Il nostro unico grande bugbear è che non esiste un sensore per dire allo schermo di spegnersi quando si solleva la fotocamera: lo schermo si spegne quando si preme a metà il pulsante di scatto ma è sempre acceso a meno che non lo si spenga manualmente. Se non ti aspetti che questo accada utilizzando altre fotocamere, potresti non accorgertene, ma per i tiratori esperti è un segno distintivo della posizione di bilancio della D3500.

La batteria della D3500 è un punto di forza. Completamente carico, genererà 1.500 esposizioni; circa 300 in più rispetto alla D3400 sostituita da questa fotocamera. Confrontalo con la 200D di Canon allo stesso prezzo e la Nikon scatta oltre 800 immagini in più per carica. Se vuoi una fotocamera che duri a lungo in luoghi in cui non hai molta elettricità affidabile, è difficile nominare qualcosa di meglio.

La connettività, ad eccezione dell'ovvio, viene fornita da Bluetooth 4.1. In combinazione con l'app SnapBridge di Nikon, puoi scaricare le immagini dalla fotocamera a un dispositivo intelligente, oltre a eseguire il trucco probabilmente più utile per sincronizzare il tempo del tuo telefono con quello della fotocamera, utile per i viaggiatori che non ricordano mai di ripristinare l'orologio della fotocamera. La connessione Bluetooth fornisce anche geo-tagging per le immagini.

Tuttavia, i videografi dovrebbero notare la mancanza di una presa per microfono: a questo prezzo non sembra così irragionevole volerne uno.

Recensione Nikon D3500: facilità d'uso

Altrimenti, la D3500 è una piccola bestia molto utilizzabile. I pulsanti sono un po 'scattanti ma facili da colpire e il quadrante di controllo sul retro della parte superiore della fotocamera sembra positivo, quindi sarai in grado di usarlo anche se indossi i guanti.

Il costo di una fotocamera sembra avere un impatto diretto sul numero di pulsanti sul corpo, quindi siamo delusi se non sorpresi di notare che il pulsante Fn - presente sulla parte anteriore di altre fotocamere Nikon e normalmente assegnato alla modifica dell'ISO - manca qui.

Questo è un fastidio, in quanto significa che non esiste un modo diretto per accedere alle impostazioni ISO della D3500, quindi coloro che cercano di imparare come utilizzare la modalità manuale saranno bloccati (pulsante del menu rapido, cinque pressioni del pad direzionale, OK, quindi scegliere l'ISO desiderato) o bloccato con la modalità ISO automatica. Una volta che sei nel menu ISO non puoi nemmeno fischiare attraverso le opzioni usando la ghiera di controllo nella parte superiore della fotocamera; devi pugnalare ripetutamente il pad direzionale. Coloro che hanno esperienza delle modalità manuali potrebbero inoltre notare che l'ISO può essere modificato solo con incrementi di stop-stop. Non esiste nemmeno un pulsante di anteprima della profondità di campo.

L'omissione di un tasto di scelta rapida ISO è un peccato, non da ultimo perché la D3500 è davvero una buona fotocamera per coloro che desiderano migliorare il proprio gioco o passare dalla fotografia dello smartphone a qualcosa di un po 'più avanzato. L'impostazione Guida sulla ghiera modalità, ad esempio, è un modo molto utile per capire in che modo l'effetto visivo desiderato, ad esempio uno sfondo sfocato, si riferisce a quali impostazioni della fotocamera. È un modo davvero utile e integrato per dire alla telecamera più o meno quello che stai facendo, ad esempio gli sport di tiro, e fare in modo che indovini quali impostazioni dovrebbero essere. Ci piace anche - e questa è una cosa minore - come l'icona che rappresenta l'apertura sul retro della fotocamera cambia dimensione quando ti fermi.

Il download di immagini dalla fotocamera su uno smartphone è utile per coloro che vogliono essere in grado di condividere le immagini DSLR direttamente dal loro dispositivo intelligente, anche se abbiamo scoperto che il trasferimento di immagini a dimensioni reali è stato assolutamente necessario - tentando di copiare una dimensione intera, di alta qualità JPEG con un peso di 11,7 MB ha testato il nostro impegno e abbiamo fermato il timer a tre minuti con il trasferimento incompleto. Accettare il suggerimento dell'app di ridimensionare l'immagine a due megapixel prima del trasferimento ha prodotto un tempo di trasferimento più gestibile di 16 secondi.

Recensione Nikon D3500: qualità fotografica

Ovviamente, l'unico motivo per acquistare una reflex digitale prima di uno smartphone è la qualità dell'immagine, quindi mentre la D3500 potrebbe offrire alcuni compromessi qua e là su funzionalità e controlli, non abbiamo scrupoli quando si tratta di qualità dell'immagine. Il suo sensore APS-C pesa con 24,78 megapixel - praticamente il massimo che otterrai su una fotocamera APS-C di qualsiasi prezzo. Nikon ha eliminato il filtro anti-aliasing in nome di immagini più nitide, anche se ovviamente questo dipenderà fortemente dall'obiettivo che si collega alla parte anteriore della fotocamera.

Immagine 1 di 6

A proposito, abbiamo avuto la possibilità di testare sia gli obiettivi Nikon 18-55mm VR sia quelli non VR: risparmierai circa da € 20 acquistando la versione non VR. Il test di entrambi ha rivelato una qualità dell'immagine molto coerente, vale a dire che nessuno dei due obiettivi ha grandi vibrazioni quando si scatta alla massima apertura. Le cose si acuiscono leggermente quando ti fermi, con l'obiettivo VR che mostra un leggero vantaggio in termini di nitidezza. Nessuno dei due ha sofferto di vignettatura, ma anche così - se sei seriamente intenzionato a imparare il tuo mestiere di fotografo, è probabile che un obiettivo zoom decente sia in cima alla tua lista.

Stranamente, né l'obiettivo - né il corpo della fotocamera - ha un interruttore per passare dalla messa a fuoco automatica a quella manuale: ancora una volta sei costretto a sfogliare il menu per attivare e disattivare la messa a fuoco automatica. Non è tutto: la versione VR non ha un interruttore per disattivare la stabilizzazione dell'immagine, il che potrebbe infastidire alcuni utenti del treppiede.

Immagine 2 di 6

Tieni sotto controllo l'ISO e la qualità dell'immagine della fotocamera è limitata solo dall'obiettivo che attacchi. I colori erano sempre precisi e, naturalmente, puoi sempre scegliere di sparare ai file RAW per ottenere il massimo dai tuoi file in post-produzione.

Le prestazioni ISO sono molto buone. La gamma da ISO 100-800 ha prodotto immagini di prova che erano più o meno indistinguibili l'una dall'altra e il rumore a ISO 1600 era abbastanza ben controllato - sicuramente abbastanza bene da aspettarsi stampe di buona qualità. Al di là di ISO 1600, le cose sono diventate inevitabilmente più confuse, con ISO 6400 probabilmente il massimo utilizzabile. Le ISO 12.800 e 25.600 sono effettivamente pezzi di ricambio - solo per emergenze. È stato mentre stavamo girando le nostre immagini ISO di prova, per inciso, che abbiamo riscoperto uno dei più fastidiosi bugbear di Nikon: impostare l'autoscatto, scattare un'immagine e la fotocamera si ripristina in modalità burst dopo che l'immagine è stata scattata.

Un'ultima area in cui la D3500 si eleva al di sopra della concorrenza è la modalità burst: 5 fps è molto rispettabile. Potrebbe non essere sufficiente coprire un evento sportivo professionale, ma per i ritratti e gli eventi è abbastanza buono. Il buffer è limitato: in modalità JPEG abbiamo scoperto che la modalità burst era buona per 15 immagini, seguita da un processo di digestione abbastanza lungo. In modalità RAW abbiamo potuto scattare solo otto fotogrammi continuamente prima che la fotocamera si interrompesse per l'elaborazione.

Recensione Nikon D3500: qualità video

In un certo senso è deludente che la D3500 non sia dotata di un jack di ingresso audio, perché è un esecutore molto competente in termini di video. C'è una buona gamma di opzioni per i produttori di video di fascia media, con la D3500 che offre 1080p in 60, 50,30, 25 e 24fps. Non si ottiene 4K e non si ottengono frame rate abbastanza alti per scattare al rallentatore, ma per compiti di blogging generali le opzioni, oltre alla profondità di campo ridotta prodotta dal sensore ragionevolmente grande, sono facilmente sufficienti.

Immagine 3 di 6

L'usabilità per i principianti è semplice: punta la fotocamera su un soggetto, piega il pulsante rosso e la fotocamera fa il resto. Se desideri un maggiore controllo sulle riprese, ad esempio otturatore e apertura, devi abilitare le 'Impostazioni filmato manuali' della fotocamera. Ciò consente di controllare l'esposizione durante la ripresa di filmati ma, fastidiosamente, impedisce di modificare l'impostazione dell'apertura in modalità live view.

È un peccato, perché la qualità del video è eccellente e ci piace la gamma di opzioni di frame rate, ma senza un modo semplice per gestire le esposizioni o l'audio in entrata, il fascino della D3500 sarà sempre limitato nonostante la sua eccellente qualità dell'immagine.

Recensione Nikon D3500: verdetto

Se possiedi già il predecessore della D3500, la D3400, questo non è un aggiornamento utile. Semplicemente non ci sono abbastanza miglioramenti per giustificare il problema. In effetti, è difficile nominare molte DSLR da cui si tratterebbe di un aggiornamento significativo. Tuttavia, con una qualità d'immagine che rende giustizia al marchio Nikon, un prezzo accessibile e una durata della batteria di prim'ordine, la D3500 è un punto di partenza semplicemente perfetto.

Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese