Recensione Nvidia Shield TV Pro (2020): lo streamer multimediale più potente che puoi acquistare

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 14




Il nostro prezzo di valutazione quando rivisto 200

Shield TV Pro è lo streamer perfetto per i giocatori ma qualcun altro dovrebbe acquistarlo?

Lavatrice Miglior Prezzo Pro ora con Dolby Vision Un eccellente hub di gioco all-around Impressionante upscaling 4K avanzato con intelligenza artificiale L'impostazione può essere una seccatura Solo 16 GB di memoria interna Nessun cavo dati o cavo HDMI incluso Pubblicità

Gli streamer multimediali sono disponibili in tutte le forme e dimensioni al giorno d'oggi, ma nessuno è formidabile come il nuovo Nvidia Shield TV Pro. L'ultimo box TV Android premium di Nvidia è un mostro di un hub multimediale 4K, con interni più robusti rispetto ai modelli precedenti e supporto aggiunto per Dolby Vision.

Vedi Offerta su amazon.it



Shield TV Pro può anche affermare, abbastanza comodamente, di essere il miglior streamer per i giocatori. Ma con così tanti streamer economici e capaci là fuori, e un prezzo elevato, vale la pena pagare Nvidia Shield TV Pro?

LEGGI SUCCESSIVO: Recensione di Google Stadia

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione di Nvidia Shield TV Pro (2019): cosa devi sapere

Nvidia Shield TV Pro è lo streamer multimediale Android TV premium di Nvidia per il 2019. Secondo Nvidia, le sue prestazioni sono 'fino al 25%' più veloci rispetto a qualsiasi dispositivo Shield TV precedente grazie a una CPU Nvidia Tegra X1 + aggiornata e 3 GB di RAM. Ha solo 16 GB di memoria a bordo, tuttavia, il che è piuttosto un calo rispetto ai 500 GB trovati sull'ultimo Pro.

Immagine 2 di 14



Oltre a essere un potente streamer multimediale con supporto 4K HDR10 e Dolby Vision, Shield TV Pro funge anche da server multimediale Plex, permettendoti di organizzare e accedere alla tua libreria multimediale personale e di trasmettere quel contenuto ovunque tu vada. Inoltre, Shield TV Pro è anche un formidabile hub di gioco in grado di riprodurre in streaming titoli di giochi Triple-A ed eseguire praticamente qualsiasi emulatore retrò.

Recensione Nvidia Shield TV Pro (2019): prezzo e concorrenza

A un enorme da € 200, Nvidia Shield TV Pro è piuttosto costoso per uno streamer ma non è il più costoso che Nvidia ha rilasciato. Il Shield TV Pro (2017) aveva un prezzo di lancio di da € 280 ma quel dispositivo includeva un controller Nvidia e 500 GB di memoria integrata. Se dovessi comprare un equivalente quantità di memoria esterna per il tuo Shield TV Pro (2019) e un Controller Nvidia (circa da € 60), pagheresti comunque ben oltre da € 280.

Se questo è troppo per te, c'è una Shield TV più economica, anche con un design tutto nuovo, per un da € 150 più ragionevole. Quell'unità ha le stesse funzionalità Tegra X1 + CPU e video della Pro ma solo 2 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. Ha anche meno porte ma la sua memoria è espandibile tramite microSD. Come Shield TV Pro, la TV può raddoppiare come un server Plex.

Il principale concorrente in questa fascia di prezzo è il Apple 4K TV, un set-top box compatto alimentato dal chip A11 Bionic di Apple. Ha 32 GB di memoria interna e supporto per HDR10, Dolby Vision e Dolby Atmos. A da € 180 da Amazon, è ancora un investimento pesante e non è privo di difetti.

Ma devi pagare così vicino? Un dispositivo come il anno Premiere offre eccellente Streaming HDR 4K a soli da € 40 e supporta tutti i principali servizi di streaming. Altrove, il Google Chromecast Ultra va per circa da € 69, sebbene non fornisca accesso al servizio Prime Video di Amazon.

Per l'intera esperienza Amazon, comprese le funzionalità di altoparlanti intelligenti guidati da Alexa, da € 110 Cubo Amazon Fire TV vale anche la pena dare un'occhiata. Ricorda, tuttavia, che non è versatile come i dispositivi Shield TV di Nvidia e manca di Now TV.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione Nvidia Shield TV Pro (2019): Design

Shield TV Pro (2019) è un grosso dispositivo a forma di cuneo che supera il doppio dell'altezza e tre volte la larghezza del modello standard. Il telaio è completamente in plastica ma sembra ben costruito. Sebbene la maggior parte degli scatti promozionali descrivano la Shield TV in posizione verticale, ho scoperto che preferivo stenderla piatta perché è facilmente rovesciata dalle forze dei cavi.

Immagine 4 di 14

Vedi correlati La migliore TV per i giochi 2019: questi televisori 4K, HDR otterranno il meglio dalla tua PS4 Pro o Xbox One X Recensione Amazon Fire TV Cube: l'ultimo kit Fire TV Recensione di Apple TV 4K: lo streamer multimediale 4K di Apple sarà il prodotto di punta del servizio TV Plus di Apple

Shield TV Pro ha il fratello minore battuto per la connettività: sul bordo posteriore ci sono due porte USB 3.0 di tipo A, un'uscita HDMI 2.0 e un jack Gigabit Ethernet, oltre all'ingresso di alimentazione proprietario. In una mossa piuttosto avara, tuttavia, Nvidia non si è preoccupata di includere un cavo HDMI all'interno della scatola.

Entrambe le nuove scatole usano un telecomando riprogettato di forma triangolare e che ricorda un piccolo Toblerone. È un design, molto simile al cioccolato a cui assomiglia, a cui non mi interessa davvero. Si sente meno sicuro nella mano rispetto a un telecomando piatto e rotola via troppo facilmente dalle superfici, il che significa che non è molto sicuro se posizionato sul bracciolo di una sedia o divano.

Immagine 8 di 14

Tuttavia, per tutto ciò che funziona come pubblicizzato. Tutti i soliti controlli sono qui in una piacevole forma gommata, così come un tasto Netflix dedicato e un pulsante di ricerca vocale che attiva il microfono assistito da Google Assistant all'interno del telecomando. Un tocco di qualsiasi pulsante accende una sottile retroilluminazione bianca che illumina la maggior parte dei pulsanti sul telecomando - ma non la rotella di navigazione, in modo fastidioso - e poi svanisce dopo un momento o due.

Recensione Nvidia Shield TV Pro (2019): installazione e app

La configurazione iniziale era abbastanza semplice ma impiegava più tempo di quanto sperassi. La mia TV Samsung mi ha spinto a configurare il dispositivo non appena è stato collegato tramite HDMI. Entro un minuto mi ero collegato al software Android TV di Shield TV Pro utilizzando il mio Google Pixel 3a e trasferito i dettagli dell'account Wi-Fi e Google sul dispositivo. TV Pro ha presto lanciato un aggiornamento software che ha ritardato i procedimenti di circa 10 minuti mentre ha aggiunto nuove funzionalità come un localizzatore remoto.

Immagine 11 di 14

Alla fine, ero nella schermata principale, che è suddivisa ordinatamente in schede (o 'canali') per Netflix, YouTube, Nvidia Games e molti altri ancora. È molto semplice personalizzare l'ordine dei canali nella schermata principale e aggiungerli e rimuoverli.

La prima cosa che ho fatto è stato scaricare l'app Nvidia Shield TV sul mio Pixel per provare il telecomando virtuale. (Nota che probabilmente dovrai disconnettere il tuo telefono dal tuo servizio VPN se vuoi usare questa funzione.) Non è ben progettato come l'equivalente di Roku TV ma funziona abbastanza bene.

Si divide in due metà tra cui si scorre: una metà per la navigazione e l'altra per i controlli dei pulsanti specifici e duplica fedelmente la maggior parte delle funzionalità del telecomando fisico. Ciò include la possibilità di evocare l'Assistente Google, anche se devi fare attenzione in quanto è facile mescolarlo con l'Assistente generale del tuo telefono. L'unica cosa che non ero in grado di fare con l'app era controllare il volume della mia TV Samsung.

Immagine 12 di 14

Come accennato in precedenza, l'edizione di quest'anno di Shield TV Pro ha uno scarso spazio di archiviazione di 16 GB, ma almeno Nvidia ha progettato Shield TV Pro (2019) per agire come Plex Media Servere viene fornito con il software Plex preinstallato.

La potenza extra del chip Tegra X1 + significa che è in grado di prendere alcuni tipi di file video - H.264, H.265 (HEVC) e MPEG 2, per esempio - e transcodificarli al volo per lo streaming istantaneo. Tuttavia, alcuni formati di file che non supportano la transcodifica con accelerazione hardware su Shield TV Pro avranno prestazioni inferiori.

Acquista ora da Nvidia


Recensione Nvidia Shield TV Pro (2019): contenuto e prestazioni

Esistono moltissimi contenuti da esplorare su Shield TV Pro. Puoi accedere alla maggior parte dei servizi di streaming popolari, tra cui Netflix, Amazon Prime Video, BBC iPlayer, ITV Hub, Google Play Movies & TV, YouTube e molti altri. Ora la TV è assente, tuttavia.

Chi è alla ricerca di un hub di streaming più completo potrebbe voler considerare il anno Premiere o Anno espresso invece, poiché garantiscono l'accesso a tutti i servizi del Italia a cui puoi pensare, per non parlare del fatto che entrambi sono molto più economici. E, davvero, se tutto ciò che desideri è una casella di streaming per la visualizzazione di contenuti, Nvidia Shield TV Pro (2019) è assolutamente eccessivo.

Immagine 9 di 14

Tuttavia, le funzionalità video di Shield TV Pro sono estremamente buone. Come con il dispositivo di ultima generazione, è predisposto per 4K HDR10, ma ora ha anche il supporto Dolby Vision HDR. Il contenuto 4K HDR può essere riprodotto in streaming fino a 60 fps e offre l'upscaling 4K da 720p in poi a 30 fps. La mia TV non è in grado di supportare Dolby Vision, ma sono stato in grado di godermi i sette mondi, un pianeta e il nostro pianeta di Attenborough, rispettivamente, nello straordinario HDR 4K su BBC iPlayer e Netflix.

Anche le funzionalità audio sono eccellenti, se hai il sistema audio surround per farne uso. Shield TV Pro supporta l'intera suite audio Dolby, incluso Dolby Atmos, oltre al suono surround DTS-X (pass-through) e la riproduzione audio ad alta risoluzione fino a un massimo di 24 bit / 192 kHz su HDMI.

Equipaggiato con un processore Nvidia Tegra X1 + (quad-core, ARM Cortex A-53), una GPU a 256 core e 3GB di RAM, il nuovo Shield TV Pro supera facilmente i suoi concorrenti in termini di prestazioni e i suoi poteri di upscaling lo dimostrano davvero.

Sono disponibili numerose impostazioni di upscaling ma, per ottenere il massimo dalla potenza di elaborazione di Nvidia, è necessario selezionare 'AI-Enhanced'. Esiste una pratica modalità demo che consente di applicare un dispositivo di scorrimento per l'upscaling sullo schermo durante la riproduzione video e di osservare contemporaneamente la differenza tra i contenuti con upscaling AI e quelli con upscaling standard. La chiarezza e la vivacità migliorate delle immagini ottimizzate per l'IA sono evidenti.

Prima di essere troppo eccitato, tuttavia, dovresti notare che l'upscaling di Nvidia Shield TV Pro funziona solo per i contenuti video e non per i giochi.

Acquista ora da Nvidia


Recensione di Nvidia Shield TV Pro (2019): Gaming

Tuttavia, il gioco è sicuramente il più grande disegno di Nvidia Shield TV Pro. Da Android TV Play Store e dal canale Nvidia Games ci sono innumerevoli giochi gratuiti che puoi scaricare per Shield TV Pro, molti dei quali giocabili solo con il telecomando.

Per i giochi più complessi, un controller di console è un must, motivo per cui è un peccato che Nvidia abbia scelto di non fornirne uno nella confezione. Non è così male come sembra in quanto è compatibile con i gamepad Xbox One e PS4 ma è qualcosa da tenere a mente se non hai già in giro a casa.

Immagine 14 di 14

Utilizzando il servizio GeForce Now preinstallato, tuttavia, i giocatori possono andare ben oltre i regni delle app di giochi TV Android standard. GeForce Now è il servizio di giochi premium in abbonamento di Nvidia presto disponibile; è simile al Servizio di streaming di giochi di Google Stadia e, nel Italia, è attualmente in fase beta gratuita.

Una volta lanciato, GeForce Now consentirà ai giocatori di accedere ai titoli Triple-A per PC tramite Shield TV Pro e trasmetterli in streaming su un televisore attraverso la potenza del cloud, con impostazioni di dettaglio e frame rate comparabili (velocità di Internet a seconda) alla riproduzione su un PC desktop di fascia alta. Sfortunatamente, Nvidia non ha risposto alla mia domanda di accesso beta a GeForce Now, quindi non sono stato in grado di provarlo direttamente. Quando Nvidia alla fine mi concede l'accesso a GeForce Now, aggiornerò questa recensione con le mie impressioni sul servizio.

Immagine 13 di 14

Gli appassionati di PC, tuttavia, potrebbero comunque preferire utilizzare SteamLink, che collega Shield TV Pro ai PC sulla stessa rete e consente di riprodurre in streaming i giochi dalla libreria Steam sulla TV. Al momento, Nvidia Shield TV non supporta ufficialmente i servizi di streaming di giochi di Google Stadia e Shadow.

Infine, Shield TV Pro funge da solida piattaforma su cui giocare a innumerevoli giochi classici. A differenza di una console retrò plug-and-play come la PlayStation Classic o SNES Mini, Shield TV Pro esegue emulatori per console classiche, mentre i launcher front-end come le app RetroArch e Dig (disponibili nel Play Store) ti consentono di organizzare e riprodurre tutti i tuoi singoli emulatori e giochi installati da un unico hub. Ovviamente dovrai fornire (legalmente) tutte le ROM da solo.

Acquista ora da Nvidia


Recensione di Nvidia Shield TV Pro: verdetto

Con lo streaming multimediale, Nvidia Shield TV Pro è praticamente il pacchetto completo, che consente di trasmettere in streaming contenuti HDR 4K, gestire la propria libreria multimediale personale e giocare in una moltitudine di modi diversi. Ma a meno che tu non stia ansimando per un hub multimediale in grado di emulare console, streaming di giochi Triple-A ed eseguire il tuo server Plex, Shield TV Pro potrebbe non fare per te.

Immagine 3 di 14

Per quanto riguarda coloro che possiedono già una Shield TV, qui non c'è abbastanza nuovo per raccomandare l'aggiornamento, e per certi versi - mancanza di spazio di archiviazione, nessun controller - è in realtà un rapporto qualità-prezzo peggiore rispetto a prima. Quindi, dovresti comprarne uno? Probabilmente no. Ma è un hardware estremamente allegro.

Specifiche di Nvidia Shield TV Pro (2019)

Processore:

Processore Nvidia Tegra X1 + (quad-core, ARM Cortex A-53, 16nm) con GPU 256-core basata su Maxwell

Memoria:

3 GB di RAM

Conservazione:

16 GB (espandibile tramite flash USB o HDD)

Video:

Predisposizione per HDR 4K, HDR10, Dolby Vision HDR, riproduzione fino a 4K HDR @ 60fps, upscaling ottimizzato AI per 720p / 1080p fino a 4K @ 30fps

audio:

Supporto audio Dolby (Dolby Digital, Dolby Digital Plus, Dolby Atmos), suono surround DTS-X (pass-through) su HDMI, riproduzione audio ad alta risoluzione fino a 24-bit / 192 kHz su HDMI

Connettività wireless:

Wi-Fi 5 (802.11ac 2x2 MIMO 2.4 GHz e 5 GHz), Bluetooth 5.0 (e BLE), supporto Captive Portal

porte:

HDMI 2.0, USB Tipo A 3.0, Gigabit Ethernet, alimentazione (proprietaria)

Dimensioni e peso:

98 x 159 x 25.9mm (HWD), 250g

Assistenti vocali:

Assistente Google, Amazon Alexa

OS:

Android 9.0 Pie (con tecnologia Android TV)

Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese