Recensione Panasonic GX800: la migliore TV di fascia media dell'anno

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 4




Il nostro prezzo di valutazione quando rivisto 600

Il GX800 di Panasonic offre prestazioni a tutto tondo altamente competitive a un prezzo ragionevole

Lavatrice Miglior Prezzo Pro Colori precisi pronti all'uso Basso ritardo di input per giochi reattivi Il contenuto HDR è sorprendentemente buono Contro Contro Lo schermo riflettente Lo schermo potrebbe essere più luminoso Il pannello a 60Hz limita le prestazioni di movimento Pubblicità

Avviso affare: risparmia da € 300 sul GX800 da 40 pollici su Amazon

Non c'è momento migliore per scegliere la versione da 40 pollici di questo televisore di alta qualità. In questo momento su Amazon, puoi ritirare la Panasonic TX-40GX800B per un buon da € 300 in meno del solito - attualmente è solo da € 499. Per quanto tempo, però, non possiamo dirlo. Amazon era da € 800 ora da € 499 Acquista ora

Se, come noi, hai speso buona parte del tuo tempo a desiderare le sbalorditive TV OLED di Panasonic - e la mia parola, il GZ950 è davvero una cosa di bellezza - allora capiamo quanto sia sconvolgente non avere migliaia di sterline che ti bruciano un buco in tasca. Certo, si potrebbe discutere all'infinito su cosa significhi 'abbordabile' nel contesto dei televisori, ma a da € 600 il Panasonic GX800 da 40 pollici è decisamente verso la fine della bilancia. Il fattore decisivo, tuttavia, è che è anche un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Vedi Offerta su amazon.it



Vedi Offerta su amazon.it

Recensione Panasonic GX800: cosa devi sapere

La famiglia Panasonic GX800 si estende dal da € 600 40 pollici TX-40GX800B abbiamo qui fino al da € 999 65in TX-65GX800B.

Qualunque dimensione tu scelga, ottieni un pannello LCD di tipo VA 4K (3.840 x 2.160) con una frequenza di aggiornamento di 60Hz e, come ti aspetteresti al prezzo, tutti hanno una retroilluminazione a LED edge-illuminata standard. È bello vedere che il supporto per i formati HDR10 + e Dolby Vision ha reso il grado, tuttavia.

Vedi Offerta su amazon.it

Puoi avere una breve panoramica delle specifiche nella tabella seguente, seguita da uno sguardo approfondito al design, alle caratteristiche e alla qualità delle immagini del GX800.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione Panasonic GX800: specifiche chiave

Dimensioni dello schermo disponibili40 pollici TX-40GX800B

50 pollici TX-50GX800B



58in TX-58GX800B

65 pollici TX-65GX800B

Servizi di streaming supportatiNetflix, Amazon Prime Video, Rakuten TV, YouTube, FreeView Play
Formati HDR supportatiHDR10, HDR10 +, Dolby Vision, HLG, HLG Photo
Connettività wirelessBluetooth, Wi-Fi
Tipo di pannello e retroilluminazioneLCD di tipo VA 4K (3.840 x 2.160) 60Hz, bordo LED illuminato
Ingressi HDMIHDMI 2.0b x 3 (Modalità HDMI2.1 Auto a bassa latenza)

Recensione Panasonic GX800: prezzo e concorrenza

Il GX800 da 40 pollici al dettaglio per circa da € 600, a meno che tu non abbia la fortuna di prenderlo in vendita. Non ci aspettiamo la terra dai televisori di fascia bassa, ma la Panasonic offre una combinazione vincente di buona qualità d'immagine a tutto tondo e una presentazione HDR sorprendentemente guardabile. È una rarità a questo prezzo.

Un'opzione più economica è la LG UM7400, che abbiamo esaminato a da € 499 e il modello da 49 pollici lo è ora al dettaglio per circa da € 429. Ha una buona dose di riproduzione HDR grazie al suo supporto HDR10 e HLG, ma non aspettatevi la terra. Il suo pannello LCD IPS lo trattiene: ha angoli di visione molto più ampi rispetto ai pannelli LCD VA utilizzati in rivali come il GX800, ma i livelli di contrasto sono peggiori di un ordine di grandezza - e questo significa che manca il punzone sia in SDR che in HDR modalità. Se il prezzo è di primaria importanza, è un'opzione accettabile di riduzione, ma il GX800 ha battuto completo per la qualità delle immagini.

Altrove, potresti prendere il Hisense 55in U8B che noi recensito per circa da € 749. Questo modello ha un pannello LCD retroilluminato a LED, che Hisense definisce ULED (o Ultra LED). Cosa ottieni oltre il GX800 per quei da € 150 in più, quindi? Non molto. Ha uno schermo a 120Hz, ma è ostacolato da una riproduzione dei colori imprecisa e angoli di visione molto limitati. In verità, vale la pena considerare solo se lo trovi con uno sconto elevato.

Recensione Panasonic GX800: design e funzionalità

Dal punto di vista del design, c'è poco di cui eccitarsi troppo. Il porta TV rettangolare è realizzato in plastica economica e si estende di alcuni pollici in avanti dal display, con due piccole gambe sporgenti sul retro per fornire un certo equilibrio.

Immagine 3 di 4

La connettività è altrettanto insignificante. Ci sono solo tre porte HDMI 2.0b, tutte situate nella parte posteriore del pannello verso il lato sinistro. L'unica funzione HDMI 2.1 supportata qui è ALLM (modalità Auto a bassa latenza), che commuta automaticamente la TV in modalità 'Gioco' quando sono collegate console di gioco compatibili.

Panasonic ha fornito un telecomando nero sottile e convenzionale. I pulsanti gommati hanno una buona quantità di feedback appiccicoso che li rende soddisfacenti da premere, ma la qualità di costruzione flessibile e il layout bizzarro potrebbero essere migliorati. Per qualche ragione, la scorciatoia di Freeview Play si trova in basso a destra sul telecomando, mentre il pulsante Netflix dedicato è situato accanto a 'Home' e i pulsanti di navigazione verso l'alto.

Immagine 4 di 4

L'hub del GX800, My Home Screen, è la quarta generazione della piattaforma domestica Smart TV di Panasonic. Navigare in questa schermata è facile e fluido, con tutte le sue app di contenuto disposte in modo logico. Questi includono stalwarts in streaming come Netflix, Amazon Prime Video e YouTube, nonché Freeview Play, attraverso i quali si accede a servizi britannici su richiesta come BBC iPlayer.

Non sorprende che, come la maggior parte dei suoi colleghi, la qualità del suono del GX800 sia assolutamente nella media. Tuttavia, pochi televisori di fascia alta offrono audio di qualità cinematografica, quindi il suono poco brillante degli altoparlanti stereo del GX800 non è un motivo per evitarlo. Non importa quale TV stai acquistando, una soundbar decente farà la differenza.

Acquista ora da John Lewis


Recensione Panasonic GX800: qualità dell'immagine

Il display del GX800 produce neri profondi e incantevoli, almeno per gli standard LCD LED. Anche i livelli di contrasto sono eccellenti, il che significa che le immagini hanno un buon livello di pugno e pop.

La precisione del colore del GX800 è un altro enorme vantaggio. I colori sullo schermo appaiono ricchi e naturali, senza tinte cromatiche visibili o sovrasaturazione, e la risposta in scala di grigi misura accuratamente fin dall'inizio, il che significa che non è necessario pagare per la calibrazione professionale. È altamente improbabile che tu stia cercando un costoso servizio di calibrazione se acquisti una TV di fascia media, quindi è una buona cosa non sia un requisito qui. Se vuoi fare buchi, le prestazioni cromatiche del GX800 non sono così precise come sui più costosi televisori OLED di Panasonic, ma questo è estremamente nitido: è comunque eccellente per il prezzo.

L'uniformità del colore sul display è, nel complesso, abbastanza buona per una TV da da € 600. C'è un lieve effetto schermo sporco (DSE), ma nulla di cui preoccuparsi. In sostanza, nelle diapositive di prova in cui l'intero schermo dovrebbe avere un colore particolare, lo schermo è leggermente più scuro attorno ai bordi rispetto al centro, quindi appare 'sporco'. È molto meno probabile che tu lo noti con la maggior parte dei contenuti del mondo reale.

Immagine 2 di 4

Le altre critiche alle prestazioni del GX800 sono alla pari per il corso a questo prezzo. Il primo è la sua ristretta gamma di angoli di visione; proprio come la maggior parte dei televisori con meno di da € 1.000 che utilizzano la tecnologia del pannello VA, il modo migliore per visualizzare questo televisore è direttamente diretto.

La finitura altamente riflettente dello schermo non aiuta neanche le cose. Se la tua stanza non è sufficientemente buia, potresti essere in grado di vedere la tua immagine o le luci intense specchiate sul pannello. Questo non è assolutamente un affare, ma potrebbe distrarre in alcuni salotti. Una finitura meno riflettente sarebbe sicuramente stata preferibile qui.

A differenza dei televisori più costosi che possono permettersi di implementare retroilluminazione FALD (Full Dimension Local Dimming), la Panasonic deve accontentarsi di una semplice disposizione LED illuminata dai bordi. Come al solito, ciò significa che le barre nere sopra e sotto i film letterbox non sono nere come dovrebbero essere. Una nota positiva, tuttavia, non c'è quasi nessuna fioritura evidente: qualcosa che è spesso un problema sui televisori di fascia media con un numero limitato di zone FALD.

Vedi correlati Best TV 2019: questi sono i nostri TV 4K LCD, OLED e QLED preferiti - da da € 300 in poi La migliore TV per i giochi 2019: questi televisori 4K, HDR otterranno il meglio dalla tua PS4 Pro o Xbox One X Le migliori offerte TV del Italia: le migliori offerte TV 4K e Ultra HD più economiche a gennaio

Il pannello a 60Hz del GX800 fatica a produrre il tipo di movimento fluido e fluido che troverai su set più costosi. La riproduzione di formati video 24p (dai dischi Blu-ray, ad esempio) si traduce in un notevole giudizio, quindi è necessario modificare le impostazioni di Intelligent Frame Creation (IFC) del display almeno su 'Mid'. E mentre questo rimuove Judder, lo fa a un costo: introduce anche il temuto effetto soap opera in cui le pentole e il movimento sullo schermo sembrano solo un po 'troppo lisci e fluttuanti.

Il contenuto in definizione standard è sorprendentemente buono sul Panasonic GX800 grazie alla sua elaborazione video molto capace. Il contenuto a risoluzione più bassa viene ottimizzato abilmente sul pannello 4K, e mentre ci sono alcuni artefatti e alcuni bordi frastagliati visibili rispetto ai set rivali di Samsung o LG, è comunque una prestazione molto competente nel complesso.

Acquista ora da John Lewis


Recensione Panasonic GX800: prestazioni HDR

GX800 supporta vari formati HDR tra cui HDR10, HLG, HDR10 + e Dolby Vision. Nei nostri test, ha coperto un 96% molto rispettabile della gamma di colori DCI-P3 e ha raggiunto una luminosità di picco di 340cd / m2 su una finestra del 10% e lo stesso quando misurato su tutto lo schermo. Non sembra molto - e non è paragonato a set più costosi - ma le prestazioni dell'HDR sono molto migliori di quanto suggeriscano quei numeri.

Con le sue impostazioni predefinite, il GX800 tenta coraggiosamente di conservare i dettagli delle alte luci HDR anche su contenuti masterizzati a un massimo di 4.000 cd / m2, ma questo combinato con la luminosità limitata significa che gli elementi sullo schermo più luminosi sembrano ancora spenti.

Attiva l'impostazione dell'effetto Dynamic HDR, tuttavia, e le cose migliorano drasticamente: ottieni colori più ricchi e più dettagli in evidenza senza influire sulla luminosità generale delle immagini su schermo. È una storia simile con contenuti Dolby Vision: sfrutta al massimo la luminosità limitata di Panasonic, con una ricchezza migliorata per l'immagine e luci più dettagliate.

Un suggerimento che vale la pena notare, tuttavia, è che durante le transizioni di scene da buio a chiaro c'è un livello minimo di fluttuazione della retroilluminazione. Se vuoi sbarazzartene, assicurati semplicemente che l'impostazione Controllo adattivo retroilluminazione non sia impostata su 'Max'.

Recensione Panasonic GX800: giochi

La funzione ALLM che abbiamo menzionato in precedenza è attualmente supportata solo da Xbox One X, ma è comunque un bel risparmio di tempo: accendi la console e il GX800 entra automaticamente in modalità 'Gioco'. Per altre piattaforme di gioco, gli utenti dovranno navigare nel menu delle impostazioni e abilitare manualmente la modalità 'Gioco'.

Il fattore decisivo qui è che il GX800 ha un ritardo di input di soli 15 ms in entrambe le sue modalità 1080p e HDR. Un ritardo di input di 15 ms sarebbe considerato più che accettabile per un monitor di gioco, e per una TV è competitivo con i modelli più reattivi sul mercato - e questo è a tutti i costi.

Recensione Panasonic GX800: verdetto

La Panasonic GX800 ha i suoi difetti, ma rappresenta anche un fantastico rapporto qualità-prezzo. Offre una buona qualità dell'immagine su tutta la linea e l'accurata riproduzione del colore dall'aspetto naturale rende facile trascurare i suoi limiti. Il fatto che formi un pugno decente di contenuti HDR non è niente di meno che notevole. Non ci sono due modi per farlo, Panasonic ha prodotto senza dubbio la migliore TV HDR 4K di fascia media dell'anno.

Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese