Recensione Sony Xperia XZ3: il primo smartphone OLED di Sony

Vedi Offerta su amazon.it

Immagine 1 di 15




Il nostro prezzo di valutazione quando rivisto 699 IVA inc

È arrivato il primo smartphone OLED di Sony, ma l'Xperia XZ3 è in grado di distinguersi tra i grandi successi di punta?

Lavatrice Miglior Prezzo Pro Il primo schermo OLED di Sony è sorprendente Swish riprogetta Android Pie sin dall'inizio Aspetti piuttosto costosi Non meglio dei concorrenti più economici Pubblicità

L'innovazione dello smartphone è un miscuglio. Da un lato, siamo trattati con fantasiose bellezze a tutto schermo e tripla disposizione delle telecamere, ma dall'altra parte dello spettro ... beh, troverai stupide funzioni di compressione laterale e tecnologia di scansione facciale 3D naff.

Vedi Offerta su amazon.it



LEGGI SUCCESSIVO: I migliori smartphone che puoi acquistare

Molti produttori di telefoni comprimono uno o due espedienti per attirare l'attenzione degli esperti. Sony, tuttavia, ha qualcosa di davvero speciale quest'anno, e questa sontuosa aggiunta potrebbe essere sufficiente per distogliere lo sguardo dai soliti grandi successi degli smartphone. Mio Dio, Sony potrebbe farlo.

Vedi Offerta su amazon.it

Recensione Sony Xperia XZ3: cosa devi sapere

L'Xperia XZ3 rappresenta la prossima era degli smartphone di punta Sony. Dotato di un nuovo design elegante in una gamma di nuovi colori, le sue capacità della fotocamera sono molto migliorate e, forse il migliore di tutti, questo è il primo smartphone di Sony con uno schermo OLED.

Cosa significa questo per il frequentatore del magazzino Carphone medio? Per una volta Sony non è in ritardo in termini di qualità dello schermo - questo particolare display QHD da 6 pollici presenta la tecnologia Bravia TV di Sony - ed è giunto il momento che uno dei fiori all'occhiello di Sony raggiunga la concorrenza.



Immagine 2 di 15

Va bene anche per quanto riguarda il resto dei dettagli del telefono. Il chipset Snapdragon 845 di Qualcomm alimenta le cose, insieme a 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione espandibile. L'XZ3 beneficia anche dell'ultima versione del sistema operativo mobile di Google - Android 9 Pie - immediatamente pronta all'uso.

Recensione Sony Xperia XZ3: prezzo e concorrenza

Quindi, cosa possiamo aspettarci di pagare per un tale dispositivo? L'Xperia XZ3 di Sony viene lanciato nei negozi di telefonia su e giù per il paese a un prezzo senza SIM di da € 699.

A quel tipo di prezzo hai molte alternative da considerare. Samsung Galaxy S9 è probabilmente il più noto, che attualmente puoi raccogliere per circa da € 700. Se iOS è più la tua passione, allora Apple ha un prezzo simile iPhone XR farà il giro presto, purché tu sia disposto ad aspettare alcune settimane fino al rilascio.

Se il tuo budget non può allungare così tanto, allora il OnePlus 6 è il nostro attuale preferito di fascia media a da € 469, mentre il precedente fiore all'occhiello di Sony, il Xperia XZ2, può essere raccolto per circa da € 530 su Amazon.

Recensione Sony Xperia XZ3: design e funzionalità

Lo schermo dell'XZ3 ha finalmente raggiunto i tempi. Mentre Sony ha ancora un aspetto piuttosto fresco quando si tratta di telefoni con display 18: 9, questo ultimo modello ha uno splendido schermo OLED da 6 pollici sul davanti. Questo è incorniciato da minuscoli mento senza intaglio e cornici sulla fronte, sopra e sotto lo schermo. Il pannello si avvolge anche leggermente sui lati del dispositivo, proprio come il Samsung Galaxy S8.

Immagine 3 di 15

L'Xperia XZ3 ha in realtà un'altra caratteristica allettante simile all'ammiraglia in uscita di Samsung. 'Side Sense', come lo chiama Sony, ti consente di toccare due volte in qualsiasi punto della lunghezza di entrambi i lati dello schermo, che avvia un sottomenu per un facile accesso alle applicazioni più utilizzate. 'L'apprendimento AI' gioca un ruolo importante anche qui, con il telefono che regola le app visualizzate in base all'ora del giorno e alla posizione. In sostanza, il telefono si assicurerà che le app desiderate siano sempre a portata di mano.

Allo stesso modo, questa funzione consente di spostarsi avanti e indietro all'interno delle applicazioni semplicemente facendo scorrere il dito sul bordo dello schermo. Puoi anche scattare una foto toccando due volte il lato del display nell'app della fotocamera. L'intensità richiesta per i doppi tocchi può essere regolata nelle impostazioni.

Altrove, il colore e il design dei materiali sono altrettanto lussuosi, con quattro stili disponibili nel Italia: Bordeaux Red, Forest Green, Black and White Silver. Mentre quest'ultima coppia è piuttosto standard come i lavori di verniciatura, le altre due sono a dir poco belle, con un'attraente lucentezza colorata quando il telefono cattura la luce.

Per quanto riguarda gli aspetti pratici, qui c'è abbastanza per ogni aspirante ammiraglia. Sul bordo destro del telefono troverai il bilanciere del volume, il pulsante di accensione e il pulsante di scatto della fotocamera dedicato, mentre il vassoio nano-SIM e microSD si trova nella parte superiore. Una porta di ricarica USB di tipo C è nella parte inferiore e il telefono è anche resistente alla polvere e all'acqua IP68.

Immagine 12 di 15

Il rovescio della medaglia, Sony ha nuovamente omesso il jack per cuffie da 3,5 mm, il che è un vero peccato. Spero che tu abbia un bel paio di cuffie Bluetooth con marchio Sony se desideri acquistare l'Xperia XZ3.

Recensione Sony Xperia XZ3: display

State tranquilli, il display OLED con rivestimento in Gorilla Glass 3 appare stupendo alla prima impressione. Il primo nel suo genere per Sony, lo schermo con marchio Bravia HDR misura 6 pollici attraverso la diagonale, con una risoluzione di 2.960 x 1.440. Guardando il trailer del prossimo film Venom di Sony durante la mia sessione pratica, i colori apparivano molto più naturali rispetto allo stesso filmato riprodotto sul mio OnePlus 6, con tonalità della carne più realistiche e neri più profondi.

Ora che ho avuto la possibilità di liberare il nostro calibratore di colore su un'unità di recensione, posso dire con certezza che si tratta di un diavolo di schermo di uno smartphone. Ricco della sofisticata tecnologia Bravia TV di Sony, i rapporti di contrasto dell'XZ3 sono effettivamente perfetti e il telefono è in grado di riprodurre il 99% della gamma di colori sRGB nell'impostazione di visualizzazione 'professionale' del telefono.

Immagine 9 di 15

Tuttavia, ho un aspetto piuttosto piccolo con il display dell'XZ3; un problema più evidente quando il testo bianco viene visualizzato su uno sfondo nero. Ci sono prove evidenti di frange di colore qui, con sentori di viola o blu nei contorni del testo. Sebbene questo problema sia comune con gli smartphone dotati di OLED - il mio OnePlus 6 ne soffre in misura minore - è molto più evidente che con qualsiasi altro schermo del telefono che ho testato. Come ho detto, è una seccatura piuttosto che un rompicapo, ma è un peccato quando Sony si avvicina così tanto alla perfezione dello schermo dello smartphone.

Recensione Sony Xperia XZ3: prestazioni e durata della batteria

L'ultima ammiraglia di Sony è alimentata dal chipset mobile più veloce di sempre di Qualcomm, lo snapdragon 845 octa-core, che ha un clock a 2.8GHz e abbinato a 4 GB di RAM. Esistono anche 64 GB di spazio di archiviazione integrato, che può essere espanso fino a 400 GB tramite microSD. L'Xperia XZ3 riesce anche a unire il Galaxy Note 9 lanciato di recente spedendo con Android 9 Pie, l'ultima versione del sistema operativo mobile di Google, immediatamente pronta all'uso.

Le prestazioni, come prevedibile, sono praticamente le stesse di qualsiasi altro telefono dotato di 845 che verrà lanciato nel 2018. Eseguendo il duo di test CPU single-core e multi-core di Geekbench 4, l'XZ3 ha raggiunto velocità di prestazioni simili a quelle del suo predecessore, l'Xperia XZ2 e Samsung Galaxy S9. Nessuna sorpresa lì, ma il iPhone 8 è sempre leggermente più veloce dell'equivalente di Sony, grazie all'inclusione del chipset A11 Bionic di Apple.

Allo stesso modo, le prestazioni della GPU sono buone come si potrebbe desiderare da un telefono di punta da da € 700. Il test di Manhattan di GFXBench è stato in grado di raggiungere un frame rate medio di 45 fps (che è leggermente più lento rispetto ai suoi concorrenti, grazie all'esiguo display a risoluzione nativa 4K) e PUBG: il mobile ha funzionato senza alcun calo di frame evidente, anche durante frenetici vigili del fuoco.

Per quanto riguarda la durata della batteria del telefono, il nostro test di riproduzione video continua ha registrato una durata di 13 ore prima che il telefono dovesse essere ricaricato. Questo non è certo male - l'XZ3 dura più a lungo sia dell'iPhone 8 che del Galaxy S9 - ma non è abbastanza in alto con l'XZ2 e la sua durata di 20 ore.

Recensione Sony Xperia XZ3: fotocamera

Infine, discutiamo della fotocamera posteriore dell'Xperia XZ3. Le specifiche potrebbero non sembrare particolarmente intriganti; L'ultima ammiraglia di Sony è dotata di uno snapper f / 2.0 da 19 megapixel, che beneficia della stabilizzazione elettronica delle immagini (EIS) per scatti estremamente stabili. È inclusa anche un'efficace impostazione predittiva di rilevamento di fase e messa a fuoco laser di Sony.

In uso, tuttavia, la fotocamera funziona in modo fenomenale. Le immagini scattate all'aperto nel tempo insolitamente luminoso di settembre sono ricche di dettagli, con oggetti come i mattoni vicini, i comignoli e il fogliame degli alberi che vengono raccolti meravigliosamente.

La modalità HDR ha anche aiutato efficacemente a migliorare le immagini illuminando le ombre, senza perdere dettagli intricati come strati di nuvole sottili. I colori sembravano belli e naturali, specialmente in condizioni di scarsa luminosità, e le immagini sono piene di contrasto. Questa è un'ottima macchina fotografica per fotografie.

Per quanto riguarda le funzionalità video, il telefono consente di registrare filmati a risoluzione 4K con HDR abilitato, proprio come il suo predecessore, e l'XZ3 è in grado di catturare video Full HD al rallentatore a 960 fps. I video sembrano nitidi con un sacco di dettagli e, sebbene il filmato HDR 4K sia limitato a 30 fps, non ho notato alcun problema di framerate.

Recensione del Sony Xperia XZ3: verdetto

L'Xperia XZ3 di Sony è un gradito ritorno al modulo. A seguito dell'abbondanza di lanci di telefoni mediocri della ditta giapponese, XZ3 soddisfa con successo tutte le caselle che contano: in particolare, prestazioni di alto livello, qualità dello schermo e una riprogettazione rapida.

Perché, quindi, non sto raccomandando l'ammiraglia di Sony? Bene, da € 700 chiedono molto per un telefono che non fa niente di meglio dei suoi rivali più economici. OnePlus 6 è altrettanto buono in tutti i reparti, se non meglio in alcuni, e costa da € 230 in meno. Fai i conti, semplicemente non puoi discuterne.

Hardware
ProcessoreOcta-core 2.7GHz Qualcomm Snapdragon 845
RAM4GB
Grandezza schermo6in
Risoluzione dello schermo2.960 x 1.440
Tipo di schermoLo sei
Fotocamera frontale13 megapixel
Videocamera posteriore19 megapixel
VeloceGUIDATO
GPS
Bussola
Archiviazione (gratuita)64GB
Slot per scheda di memoria (in dotazione)microSD
Wi-Fi802.11ac
Bluetooth0.0 ', 1.1]'> 5.0
NFC
Dati wireless4G
Dimensioni158 x 73 x 10 mm
Peso193g
Caratteristiche
Sistema operativoAndroid 9.0
Dimensioni della batteria3,300mAh
Vedi Offerta su amazon.it
Lingue
Spanish Bulgarian Greek Danish Italian Catalan Korean Latvian Lithuanian Deutsch Dutch Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Turkish French Hindi Croatian Czech Swedish Japanese